Stabile a Piacenza il mercato immobiliare. I PREZZI per zona

Più informazioni su

Restano stabili i prezzi degli immobili a Piacenza. I dati arrivano dall’Ufficio Studi di Tecnocasa, che ha analizzato le differenze tra il secondo ed il primo semestre 2017.

I prezzi sono invece in discesa in molte province dell’Emilia Romagna, con i cali più marcati registrati a Parma (-3,7%) e Reggio Emilia (-3,5%) e Ravenna (-3,3%). Solo Bologna fa registrare un segno positivo (3,8%).

PIACENZA – A Piacenza, scorrendo i dati sui prezzi degli immobili delle varie zone, si passa dai 3200 euro al metro quadro per un appartamento “signorile nuovo” in centro storico, ai 500 euro per uno “economico usato” nelle zone del Capitolo, Montale, San Polo e della stazione.

Oltre al centro storico, fra le le zone più care Barriera Genova (dove si può arrivare a spendere fino a 2700 euro al mq per un appartamento nuovo), via Veneto e quella della Clinica Piacenza (2500 euro).

Passando alla provincia, i prezzi variano mediamente dai 1800 ai 500 euro al mq a seconda della tipologia di abitazione. Fra i paesi considerati nello studio di Tecnocasa, i prezzi più cari si registrano in media a Gragnano, Pontenure e Rottofreno – San Nicolò.

LE TABELLE CON I PREZZI DIVISI PER ZONA

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.