PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Successo per il torneo Sanfelici con tanti giovani rugbisti

Più informazioni su

L’edizione numero trentaquattro del torneo Sanfelici si è rivelata un vero successo sia sul piano organizzativo che su quello sportivo. Su cinque campi sportivi sono stati impegnati giovani rugbisti dai cinque agli undici anni in una giornata di sport e divertimento.

Un’organizzazione impegnativa che dimostra l’importanza del ruolo riservato dai Lyons al settore propaganda, quello che più di tutti caratterizza la società. I bianconeri hanno partecipato in tutte le categorie con tre bambini in under 6 che si sono uniti al Colorno in una squadra mista capace di classificarsi ottava. Buona anche la prestazione dell’under 8 che ha avuto un torneo abbastanza difficile ma ha mostrato segnali di miglioramento.

Le soddisfazioni migliori sono però arrivate dall’under 10 che ha potuto schierare due squadre e si è classificata al terzo posto arrendendosi in semifinale agli Elephant Gossolengo (poi impostosi nel torneo) e vincendo la finale per il terzo-quarto posto contro il Cus Torino. Tredicesimo posto invece per l’altra formazione. L’under 12 infine, sempre con due squadre ha concluso a metà classifica superando il Piacenza Rugby nella finale per il settimo posto.

A fine torneo il responsabile del settore propaganda Daniele Moggi ha così commentato: «Sono davvero contento per come è stato organizzato il torneo e ci tengo a ringraziare per l’impegno i genitori che hanno aiutato in ogni fase del torneo dalla gestione dei campi al servizio del terzo tempo. Mi ha poi fatto piacere vedere un torneo di così alto livello con squadre venute da tutta Italia che si sono sfidate.»

Soddisfatto anche il coordinatore tecnico Marco Cerbi: «Abbiamo ricevuto molti attestati di apprezzamento da parte delle società che hanno partecipato e non posso che ringraziare. Ringrazio anche i genitori e nostri volontari che hanno reso possibile questo splendido torneo. Sicuramente c’è ancora molto da lavorare per poter perfezionare l’organizzazione e questo dovrà diventare il nostro obiettivo per il 2019. Sul piano tecnico mi ha fatto molto piacere riuscire a portare due squadre sia con l’under 10 che con l’under 12. Dovremo invece lavorare ancora per aumentare i numeri dei tesserati in under 6 e 8. Infine mi ha fatto piacere riuscire a coinvolgere tutte le società piacentine, ognuna con la propria filosofia, e questo è senza dubbio uno stimolo per crescere e scambiare opinioni.»

Foto Petrarelli

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.