PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Venerdì in cupola, salgono in “notturna” in 300

Pieno successo dell’iniziativa Venerdi piacentini 2. Ieri sono salite al Pordenone 297 persone. Com’è noto, la Banca di Piacenza ha ieri sera aperto la Salita al pubblico gratuitamente e molti piacentini hanno approfittato della cosa, che si ripeterà anche nei prossimi 4 venerdì di luglio.

Si tratta di un’apertura eccezionale, in affiancamento ai tradizionali Venerdì piacentini. Negli altri giorni la Salita continua sino al 15 luglio alle solite condizioni controllabili sul sito www.bancadipiacenza.it e www.salitaalpordenone.it.

L’afflusso è stato continuo e in certi momenti si sono formate anche code all’esterno. I prenotati hanno potuto accedere in via prioritaria, anche se il mal funzionamento nel pomeriggio del relativo apparato ha reso difficile per molti avvalersi di questa opportunità. Anche nei prossimi venerdì le visite saranno gratuite dalle 21.30 alle 24 (con ultima salita alle 23).

La manifestazione è stata voluta dalla Banca ed è curata in collaborazione, oltre che con il Comune di Piacenza (proprietario, anche, del monumento), dalle seguenti organizzazioni CONDIFESA PIACENZA, CONFCOOPERATIVE PIACENZA, CONFEDERAZIONE ITALIANA AGRICOLTURA, CONFEDERAZIONE NAZIONALE ARTIGIANATO, CONFEDERAZIONE NAZIONALE COLTIVATORI DIRETTI, CONFEDILIZIA PIACENZA, CONFINDUSTRIA PIACENZA, CONSORZIO INFRASTRUTTURA LOGISTICA, FORUM DELLE ASSOCIAZIONI FAMILIARI, UNIONE PROVINCIALE AGRICOLTORI, UNIONE PROVINCIALE ARTIGIANI.

Gli iscritti a queste organizzazioni, raccolti in gruppo secondo l’ordine disposto dalle organizzazioni stesse, saranno accompagnati da una o più guide. Lingue parlate: francese, inglese e spagnolo. Anche ieri sera, qualche visitatore ha potuto giovarsi del servizio custodia animali predisposto dalla Banca di Piacenza per il tempo per il quale è durata la loro salita e discesa.

Lunedì 2 luglio l’assito a metà circa del percorso (che serve, com’è noto, allo scambio dei gruppi che salgono e scendono dalla cupola, unico essendo il camminamento riattivato nella sua percorribilità dalla Banca), sarà, alle 18, dedicato a Padre Andrea Corna, autore del testo su Santa Maria di Campagna recentemente riedito dalla Banca. Durante la cerimonia l’attore Mino Manni leggerà alcuni passi sulla storia dell’insigne monumento cinquecentesco.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.