PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Visioni innovative per Piacenza, al Politecnico workshop internazionale di progettazione

Extra Moenia – Fuori dalle Mura” è il titolo del workshop internazionale di progettazione paesaggistica e urbana organizzato dal Polo Territoriale di Piacenza del Politecnico di Milano (attraverso la Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni e il Dipartimento di Architettura e Studi Urbani) che, la prossima settimana, riporta Piacenza al centro dell’attenzione internazionale.

In attesa della nona edizione della ormai tradizionale Oc Open City International Summer School (dall’ambizioso titolo Landscape 4.0, 29 agosto-14 settembre), sono quattro le Scuole che durante una intensa settimana di lavoro affiancheranno studenti e docenti del Politecnico al Campus Arata, a partire da lunedi 11 giugno: la UNL/FADU di Santa Fe/ Argentina, la Hochschule Osnabrück University of Applied Sciences di Osnabrück / Germania, la ENSA Toulouse / Francia e la Universidad Politécnica di Cartagena – ETSAE / Spagna.

“Questa iniziativa – spiega la docente del Politecnico Chiara Locardi, organizzatrice e co-direttrice del workshop insieme a Guya Bertelli e Sara Protasoni – si sviluppa nell’ambito delle attività di cooperazione previste da CAI+D2016, Rete Internazionale di Ricerca di cui il Polo di Piacenza è partner, insieme alle Scuole invitate. E’ un privilegio per noi ospitare l’evento annuale della Rete, e grazie a questa occasione, accogliere i colleghi e i 28 studenti che saranno chiamati a proporre visioni innovative per i molteplici paesaggi della nostra città”.

Piacenza, infatti, non è soltanto la sede dell’iniziativa, ma anche il caso studio scelto per lo sviluppo dei progetti. Il sotto-titolo “Landscapes and Public Spaces as Urban Regeneration Strategy” dichiara l’obiettivo del workshop, ovvero stimolare una riflessione sul ruolo strategico del paesaggio e dello spazio pubblico nella cornice dei processi di rigenerazione urbana che investono oggi la città e caratterizzeranno il suo assetto futuro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.