PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Applaudito concerto acustico sul sagrato di Santa Maria di Campagna foto

Arte, storia, architettura, tradizioni popolari, dialetto e musica. Sono i temi che hanno caratterizzato la maggior parte delle 108 manifestazioni collaterali (calcolate in base alle visite guidate alle mostre su Ghittoni e sul Genovesino, a Palazzo Galli) alla “Salita al Pordenone”, il grande evento culturale allestito nella basilica di S. Maria di Campagna e organizzato dalla Banca di Piacenza.

E proprio all’insegna della musica si è consumato, nei giorni scorsi, il centoseiesimo evento a corollario della “Salita”, con un concerto acustico-vocale che ha animato per oltre un’ora il sagrato di S. Maria di Campagna.

Il duo Betty Palumbo Acoustic Sound ha offerto ad una nutrita platea un ricco repertorio soul-pop con brani di intramontabili artisti come i Beatles, Christina Aguilera, Amy Winehouse, Ray Charles, ma anche di grandi cantautori e interpreti italiani come Lucio Battisti, Paolo Conte, Mina e Gino Paoli.

Una performance molto apprezzata – grazie alla voce potente e vellutata della giovane vocalist piacentina Betty Palumbo e al virtuoso accompagnamento alla chitarra acustica di Marcello Bianchi – che ha regalato una piacevole colonna sonora alla “Salita al Pordenone” in notturna.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.