PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Condannato per furto, torna in città con 4 etti di coca sotto il sedile

Condannato in via definitiva per furto, torna a Piacenza con oltre quattro etti di cocaina nascosti sotto il sedile dell’auto, droga che una volta venduta sul mercato avrebbe fruttato 80mila euro.

carabinieri arresto droga

L’ingente quantitativo di stupefacente è stato trovato in possesso di un 37enne albanese, residente in città, bloccato dai carabinieri nella tarda mattinata del 13 luglio , durante un controllo a piazzale Milano.

Al servizio dell’Arma hanno preso parte i militari dell’Aliquota operativa radiomobile e delle stazioni di Piacenza Principale e Piacenza Levante; un’intensificazione dei presidi disposta, come già avvenuto in passato, per contrastare la vendita di stupefacenti, la cui richiesta è sempre più alta nei fine settimana o in occasione delle serate della movida.

Verso le 13 i carabinieri hanno fermato l’autovettura guidata dal 37enne, in arrivo dal milanese. Dai primi accertamenti è emerso che a suo carico era stata emessa dal tribunale di Ravenna una misura cautelare, spiccata  in seguito ad una condanna a sette mesi per furto.

Visti i precedenti gli operatori hanno approfondito l’ispezione anche al veicolo; sotto ad uno dei sedili hanno trovato un borsello, con all’interno cocaina per un peso di 418 grammi.

A quel punto la perquisizione è stata estesa anche all’alloggio cittadino dello straniero; lì hanno rinvenuto altri 2 grammi della stessa sostanza, un bilancino di precisione, tre telefoni cellulari (oltre ai due che portava addosso) e 150 euro in contanti, ritenuti frutto dell’attività illecita.

Inoltre il 37enne risulta in possesso di 15 alias, su cui sono ancora in corso le indagini dei carabinieri.

E’ stato portato alle Novate con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da AMX

    In possesso di 15 alias… condannato in via definitiva per furto… libero come un fringuello… naturalmente verrà ricondannato e rimesso subito in libertà, rendendo di nuovo del tutto inutile il lavoro delle Forze dell’Ordine.
    Un sentito grazie alla legge e alla magistratura, che la interpreta sempre in maniera favorevole ai delinquenti.