PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dogman apre la rassegna cinematografica al Daturi

Ha inizio stasera 2 luglio il cinema all’aperto ospitato come tradizione all’Arena Daturi e organizzato da Arci e Cinemaniaci.

Sarà una stagione cinematografica diversificata, dove verranno proiettati sia pellicole di grande successo internazionale, sia piccoli film indipendenti e curiosi. Gli spettacoli inizieranno alle 21 e 45.

Apre la rassegna Dogman di Matteo Garrone con Marcello Fonte, premiato alla 71esima edizione del Festival di Cannes. Storia di periferia urbana e sociale, ispirata ad un fatto di cronaca nera, la vicenda del Canaro della Magliana.

Segue domani sera 3 luglio un altro film italiano L’ordine delle cose, diretto da Andrea Segre, che racconta invece di un tema scottante quanto attuale: quello dell’immigrazione. Mercoledì 4 luglio sarà invece il giorno di Escobar-il fascino del male, di Fernando Leòn de Aranoa, che vedrà come narratrice l’amante di Pablo, Virginia Vallejo.

Venerdì 6 luglio sarà di Wes Anderson, regista eclettico la cui estetica ha stregato tutti, a partire da I Tenenbaum. Il film in proiezione è L’isola dei cani. Sabato 7 luglio ci sarà il primo passaggio di A casa tutti bene, di Gabriele Muccino, storia di una famiglia riunitasi per celebrare le nozze d’oro dei nonni sull’isola dove questi si sono trasferiti a vivere.

Si conclude lunedì 9 luglio la prima settimana di spettacoli con The post, diretto da Steven Spielberg e con protagonisti Meryl Streep e Tom Hanks, che narra la vicenda della pubblicazione dei Pentagon Papers documenti top secret del dipartimento della Difesa degli Stati Uniti d’America, prima sul New York Times e poi sul Washington Post nel 1971.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.