PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Identificato il corpo di Borgotrebbia, è un 28enne scomparso nel 2004

Identificato dai carabinieri lo scheletro ritrovato nell’ex maneggio di Borgotrebbia (Piacenza); si tratta di un cittadino di origine egiziana, Basem Eledham, classe 1976, professione operaio edile.

Il giovane, residente ad Alseno, era stato visto l’ultima volta dal fratello il 31 maggio 2004.

L’annuncio del passo avanti nelle indagini, condotte dal nucleo investigativo dei carabinieri della compagnia di Piacenza, arriva dal comandante del nucleo operativo Marco Iannucci.

“Siamo risaliti ad un nome e un cognome certi, incrociando i dati emersi dalle ricerche sui soggetti scomparsi, a partire da quelli del Piacentino, con i risultati dei test del dna eseguiti dal medico legale di Pavia.”

La scomparsa del 28enne era stata denunciata dal famigliare il 7 giugno del 2004; secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, i due famigliari si erano incontrati per l’ultima volta nel primo pomeriggio del 31 maggio.

Il fratello aveva accompagnato Basem a Fiorenzuola per una visita medica; poi il 28enne si era diretto a bordo della sua auto, una Peugeot 205 di colore grigio (mai ritrovata) a Piacenza, per un appuntamento di lavoro.

Poche ore dopo il fratello aveva provato a contattarlo al cellulare, ma risultava spento. La preoccupazione era cresciuta nei giorni successivi, fin quando aveva deciso di rivolgersi al comando provinciale di viale Beverora, presentando ufficialmente la denuncia.

In tutti questi anni del 28enne egiziano non si era più avuta alcuna notizia, fino al macabro rinvenimento. Ora le attività degli inquirenti si concentrano sulla ricostruzione degli ultimi giorni di vita del ragazzo.

“In questi giorni sono arrivate alcune segnalazioni da parte dei cittadini, ma nulla che ci abbia fornito elementi utili – sottolinea Iannucci -; ora che siamo risaliti all’identità della vittima è ancora più importante che chi sappia qualcosa parli e ci contatti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.