PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Inseguimento rapinatori, Siap “Applausi agli agenti fanno emozionare ciascuno di noi”

Intervento di Sandro Chiaravalloti, segretario Siap (Sindacato Italiano Appartenenti Polizia) di Piacenza sull’intervento degli agenti delle volanti che domenica sera, dopo un lungo inseguimento per le strade della città, hanno arrestato una coppia di rapinatori

IL TESTO – Il Siap da sempre ha lottato affinché al personale che espleta servizi esterni sia riconosciuto ogni merito possibile al loro operato e, in particolare, al servizio che svolgono i colleghi dell’ufficio prevenzione e soccorso pubblico – Volanti 113 – che ogni giorno, sono chiamati ad intervenire su fatti che li vedono protagonisti nelle più ampie sfaccettature di un mestiere dove si è un tiratore scelto, un acrobata, un pilota, un psicologo, un assistente sociale, un medico generico o un cardiologo, e chi ne ha più ne metta.

Ogni giorno questi colleghi, che gioiscono e ci fanno gioire ad ogni risultato messo a segno, chiunque sia a compierlo, intraprendono il servizio non sapendo mai cosa può accadere, ma sapendo che ogni giorno è diverso da quello precedente e che la missione si chiama sicurezza del cittadino.

Per questi colleghi, oltre a ringraziarli, anche come cittadini, il Siap, oltre a lottare da sempre per una migliore retribuzione e condizioni di lavoro con mezzi adeguati, ha lottato per la loro specializzazione, per il loro impiego rispettoso delle direttive dipartimentali, per i loro riconoscimenti premiali – che vuol dire carriera . e, grazie all’attuale Questore Ostuni, con il quale c’è un dialogo permanente e leale, nel pieno rispetto delle parti, anche attraverso il suo capo di gabinetto Filippo Sordi, quotidianamente il Siap può collaborare per la ricerca di un sempre più adeguato e ottimale servizio operativo che si svolga serenamente e con le giuste motivazioni rispettose delle tutele e dei diritti dei lavoratori in divisa.

Motivazioni che, come noto a tutti, danno quei risultati che rendono la città sempre più sicura aldilà delle statistiche, in quanto i cittadini sanno che il personale di polizia c’è eccome.

Gli applausi dell’altro giorno al personale delle volanti, in occasione degli arresti dei fuggitivi che si sono schiantati ad un albero dopo un lungo inseguimento, hanno fatto emozionare ognuno di noi che indossiamo quella divisa che i colleghi delle volanti hanno onorato e onorano ogni giorno con professionalità.

Sentire il cittadino così vicino che ci guarda con fiducia e con calore ad ogni intervento, da una rissa in famiglia, all’uso del defibrillatore, all’arresto per rapina, all’arresto per spaccio, all’intervento per sedare una rissa ecc. ecc, è la cosa più bella che ogni donna e uomo in divisa possa desiderare.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.