PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le lumache in umido alla bobbiese e la versione dei Grass

Procede la maratona culinaria tutta piacentina: quante ricette ancora da scoprire, quante pietanze ancora da assaggiare!

Oggi Bobbio ce ne regala un’altra delle sue. Eccovi qualche indizio: boschi e vigneti bobbiesi, gusci, semplicità, gusto. Sì, stiamo parlando delle lumache in umido, piatto cardine della cucina piacentina. C’è chi lo accompagna con della polenta nei giorni più gelidi e chi invece li preferisce più semplicemente in umido accompagnati da una spolverata di prezzemolo, qualche crostino e magari perché no, del lardo pesto.

La Confraternita dei Grass ce la propone proprio in questa variante. Ecco la ricetta.

Per prima cosa pulite le 40 lumache che vi occorrono: dopo averle fatte spurgare – da 24 a 72 ore – , scottatele con acqua e aceto, dopo di che eliminate l’intestino.

Dopo aver fatto soffriggere in olio e lardo pesto un trito di cipolla, uno spicchio d’aglio, sedano e carote aggiungete le lumache e sfumatele con il vino bianco.

Ora non vi resta che aggiungere un barattolo di polpa di pomodoro, qualche foglia di salvia e alloro a piacere ed infine – immancabilmente – un pizzico di peperoncino.

Allungate il tutto con del brodo vegetale preparato in precedenza e cuocete le vostre lumache per 40 minuti… e voilà: ecco a voi uno splendido connubio di tradizione, eleganza e buon gusto.

In crisi per la presentazione? Niente paura: come già accennato prima i Grass consigliano una spolverata di prezzemolo, qualche crostino e del lardo pesto di accompagnamento.

Buon appetito Piacenza!

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.