PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’Euroacque spreca un’altra occasione, pareggio a Poviglio foto

Più informazioni su

L’Euroacque conferma la sua vocazione a dare il meglio contro avversarie di rango piuttosto che contro quelle sulla carta più abbordabili. E così anche sul diamante del fanalino Poviglio scaturisce un pareggio che non può soddisfare i biancorossi. Piacenza vittorioso in gara1 ( 8-5) ma sconfitto sul filo di lana in gara2 (5-4).

GARA 1 – Al mattino l’Euroacque vince di forza una partita difficile nella quale batte solamentre tre valide, due delle quali però dal peso specifico determinante. Sul 4-3 a favore del Poviglio (i biancorossi segnano i loro punti solo grazie a tre errori) ci sono voluti infatti i fuoricampo di Hatma al 7° da 2 punti e quello di Henriquez all’8° da 3 per chiudere una pratica che ad un certo punto andava facendosi spinosa.

Un match dominato dagli errori (4 piacentini e 5 povigliesi), che la squadra di Nieves risolveva di mestiere ma senza strafare, considerando comunque che al passivo si registravano ben battute 11 valide subite dall’attacco ultimo in classifica.

GARA 2 – Al pomeriggio la beffa è servita nell’ultimo terzo di gara, dopo che l’Euroacque riusciva a mantenersi in vantaggio 4-0 per sei lunghi innings. Il poker lo calava subito al primo attacco col doppio di Henriquez, i singoli di Cetti e Molina ed un errore.

Attacchi abulici da ambo le parti e così il punteggio fino al 6° non si schiodava dal 4-0. E qui stava forse il peccato dell’Euroacque, rea di non aver chiuso i giochi in maniera definitiva, lasciando margine ai reggiani per una rimonta che, guarda caso, alla fine si è concretizzata. Poviglio accorciava 4-1 al 7° e pareggiava 4-4 all’8°, dopo l’espulsione di Peluso a causa di due basi balls assai contestate.

La partita diventava nervosa con Piacenza che perdeva man mano padronanza. Il rilievo Sanna riusciva a chiudere l’inning ma non senza conseguenze ed alla fine toccava al closer Marcello Rossi concedere il punto di una vittoria nella quale, ad un certo punto, nemmeno il Poviglio sembrava credere più.

S’allunga così la lista delle occasioni perdute per un’Euroacque che quantomeno non compromette più di tanto la classifica, visto che alle sue spalle perdono tutti.

GARA1   
PIACENZA                  0-0-0-0-3-0-2-3-0      8                                                                                                                             POVIGLIO                  1-0-0-0-0-3-1-0-0      5

Formazione: Henriquez ss, Minoia 3b, Cetti ec, Hatma ric, Calderon 1b, Perez dh, Molina ed, Rossi D. 2b, Pinoia es. Lanciatori: Scorsoglio (rl6 bv7 bb1 k4 pgl0), Macak (rl3 bv3 bb2 k4 pgl1).

GARA2

PIACENZA                 4-0-0-0-0-0-0-0-0      4                                                                                                                             POVIGLIO                 0-0-0-0-0-0-1-3-1      5

Formazione: Henriquez ss, Minoia 3b, Cetti ec, Hatma ric, Calderon 1b, Perez dh (Gambini), Molna ed, Rossi D. 2b, Imberti es. Lanciatori: Peluso (rl7.1 bv4 bb5 k5 pgl3), Sanna (rl0.2 bv1 bb1 k0 pgl0), Rossi M. (rl0.1 bv3 bb1 k0 pgl1).

ALTRI RISULTATI: Reggio Emilia-Piemonte Vercelli 2-0 (10-4; 5-4), Settimo Torinese-Crocetta Parma 2-0 (12-2 all’8°; 14-6), Milano 1946-Oltretorrente Parma 0-2 (1-6; 2-9), Junior Parma-Avigliana Bees 2-0 (4-3; 5-0).

CLASSIFICA: Oltretorrente 786 (28-22-6), Settimo 714 (28-20-8), Crocetta 630 (27-17-10), Milano 536 (28-15-13), Piacenza e Junior 519 (27-14-13), Reggio Emilia 429 (28-12-16), Vercelli 393 (28-11-17), Avigliana 296 (27-8-19), Poviglio 179 (28-5-23).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.