PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lite tra bariste e clienti: caffè in faccia, vetrina in frantumi e in 9 all’ospedale

Lite tra bariste e clienti a Piacenza, caffè in faccia, vetrina in frantumi e in nove all’ospedale.

Un episodio molto concitato e dai contorni ancora da chiarire andato in scena verso le 22,30 del 24 luglio in un locale cittadino di via Capra, dove sono intervenute le volanti della polizia.

Coinvolti  i gestori del bar, madre e figlia di origine cinese, e sette avventori, tutti uomini (sei di origine egiziana e un marocchino), che hanno dato versioni molto discordanti sull’accaduto. Di certo c’è solo l’esito della serata, terminata con una vetrina rotta (nelle foto) e la visita dei protagonisti del diverbio al pronto soccorso cittadino, per essere medicati delle lievi ferite riportate, quali graffi o contusioni.

A contattare il 113 sarebbero stati gli ospiti del locale, secondo i quali la cameriera avrebbe risposto loro malamente dopo averla chiamata al tavolo, arrivando poi a tirare in faccia ad uno di loro il contenuto di una tazzina di caffè e a strattonarlo, fin quando la madre, per darle manforte, avrebbe scagliato un bidone dell’immondizia contro la vetrata del suo stesso locale, facendo crollare.

Il bar teatro della lite

Una spiegazione opposta a quella fornita dalle due donne; la più giovane ha infatti spiegato che il gruppo, seduto nel dehors, era particolarmente chiassoso e uno dei clienti ad un tratto avrebbe gettato via un cucchiaino, inducendola a chiedere spiegazioni e a precisare che un simile comportamento non era gradito. Da lì sarebbe nata la discussione, fin quando un cliente non l’avrebbe anche urtata, facendole cadere di mano il vassoio e strattonandola.

La madre, spaventata, avrebbe quindi gettato addosso all’uomo un caffè per difendere la figlia, e a sua volta sarebbe stata poi colpita. In ultimo uno degli avventori avrebbe imbracciato il bidone, lanciandolo con forza contro la vetrata.

La ricostruzione è ancora al vaglio, e i soggetti potranno decidere se procedere con querela di parte.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.