PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Oltre 300 disabili nello sport, firmato il protocollo per garantire gli spazi

Firmato il protocollo per garantire gli spazi per le attività sportive dei disabili a Piacenza.

Lo sport è per tutti; questo il messaggio che l’assessore Massimo Polledri e il delegato provinciale del comitato italiano paralimpico Franco Paratici hanno lanciato a tutti gli appassionati delle discipline sportive, nella conferenza stampa in corso nella mattina del 3 luglio nella sala del consiglio comunale.

Come ha dichiarato Polledri, la città si è dimostrata molto attenta al tema della disabilità nello sport, permettendo a molti ragazzi di poter accedere alle strutture necessarie per praticare attività sportiva e di fare “spogliatoio”, creando quindi un gruppo dove si possano condividere vittorie e sconfitte, aspetto molto importante che non deve essere sottovalutato.

Franco Paratici sottolinea che per i ragazzi disabili è molto difficile fare parte di squadre “convenzionali”, poiché non sono attrezzate per supportarli e nemmeno spetta a loro questo compito. Per questo motivo 5 anni fa Paratici ha avviato un movimento di associazione polisportiva, che ad oggi coinvolge più di 300 ragazzi disabili. Giocatori che hanno collezionato ben 45 partite di basket e 28 di calcetto, vincendo numerosi trofei.

A seguito anche di questo impegno l’amministrazione comunale e il “Dream Team” (nota squadra di basket integrato della nostra provincia) hanno firmato un protocollo con il quale il Palazzo Mercanti si impegna a fornire le strutture necessarie per le attività sportive dei disabili.

Sono numerose le squadre presenti nel territorio, ben 7 di basket e 7 di calcetto, a cui si aggiungono quelle di pallavolo, nuoto e atletica. Per la prossima stagione Paratici prevede che gli atleti prenderanno parte ben 4 campionati di basket e 2 di calcetto, un numero che denota l’alta partecipazione e l’interesse dei ragazzi.

Grande entusiasmo per i giovani della delegazione del “Dream Team” presenti alla conferenza, che hanno presa la parola e ringraziato il loro allenatore e l’amministratore della squadra, Stefano Rossi, per tutto l’impegno e il duro lavoro svolto durante tutto l’anno.

Gli atleti si preparano quindi per una nuova e intensa stagione, dove sicuramente non mancheranno la fatica e le difficoltà, ma ci saranno anche tante soddisfazioni e vittorie per un movimento sportivo che sta crescendo sempre più a Piacenza e in tutto il territorio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.