PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ecco il nuovo Pro, Giannichedda: “Attrezzati per fare un bel campionato”

Presentazione ufficiale per il Pro Piacenza della nuova proprietà “Seleco”.

Con una conferenza stampa all’Eurohotel il direttore Alfonso Morrone e l’allenatore Giuliano Giannichedda hanno parlato degli obiettivi della nuova stagione e del “miracolo” di fatto già realizzato, quello di aver iscritto la formazione alla serie C dopo la fine dell’era Burzoni.

Nel frattempo la rosa si amplia con l’arrivo di quattro nuovi giocatori: dal Genoa Calcio, fino al 30 giugno 2019,  arrivano Alessandro Quaini, Giacomo Lucarini, Simone Zola. Mentre dal Pisa proviene Dario Polverini.

“Tanti giocatori nuovi, dobbiamo ringraziare – ha detto il mister Giannichedda – sia il presidente che il direttore, fino a pochi giorni fa il Pro Piacenza rischiava di non iscriversi al campionato.

Invece sono riusciti a compiere una grande opera e ci stiamo attrezzando per fare una squadra buona, con un mix di giovani interessanti e di giocatori più esperti che possono insegnare la cultura del lavoro ai giovani e portare entusiasmo.

Da parte mia e tutto lo staff c’è tanta voglia di lavorare e portare il Pro Piacenza a disputare una bella stagione”.

Il direttore Morrone ha sottolineato che il primo obiettivo può dirsi raggiunto: “Abbiamo messo infatti in condizione la soecietà di partire con una rosa di giocatori per il ritiro, non dobbiamo dimenticare che al 30 di giugno c’erano due tesserati con una società messa in liquidazione.

Abbiamo riattivato il club e ora stiamo cercando di allestire una rosa altamente competitiva per cercare di toglierci delle belle soddisfazioni e portare più in alto possibile il nome del Pro Piacenza”.

La squadra è partita in serata per il ritiro a Castel di Sangro, tornerà il 4 agosto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.