PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ricci Oddi, Passoni: “Al più presto l’audizione del consiglio”. Rientra lo scontro coi Liberali

“Sulla destinazione dei fondi per la Ricci Oddi ho solo espresso un auspicio, sono favorevole all’audizione del consiglio di amministrazione”.

L’assessore al Bilancio Paolo Passoni ha risposto pubblicamente in consiglio comunale all’affondo dell’Associazione dei Liberali che aveva criticato le sue parole in commissione in riferimento allo stanziamento di 30mila euro per la galleria d’arte nell’ambito dell’assestamento di bilancio: “L’assessore sa benissimo – avevano scritto in una nota – che il contributo di 30mila euro non copre neppure la somma che il Comune ha l’obbligo di dare alla Galleria.

Motivare lo stanziamento in parola con destinazione finanziamento impianto condizionamento, pur lasciando (generosamente) libero il Consiglio di Amministrazione di dare al finanziamento altre destinazioni, significa agire con una sostanziale mistificazione dello stato delle cose per, alla fine, lasciare al Consiglio della Ricci Oddi la responsabilità di non provvedere all’impianto di condizionamento, sgravarsi (fintamente) di questo compito comunale nel contempo sottraendosi agli obblighi generali assunti dal Comune, e ciò perché il Consiglio non potrà destinare la somma stanziata che all’amministrazione ordinaria come ripetutamente detto, dimostrato e segnalato”.

“Non risulta scritto da nessuna parte – la replica dell’assessore durante la presentazione all’assemblea dell’assestamento di bilancio – che i fondi vengano destinati all’attività di promozione della galleria o per l’inizio dell’attività per l’installazione dell’impianto di condizionamento: ho solo espresso un auspicio personale”.

“Prendo atto di quello che ha comunicato il consiglio di amministrazione, delle parole del presidente della Ricci Oddi (che ha definito “insufficiente” il contributo, ndr) con cui avevo espressamente concordato lo stanziamento di ulteriori 30mila euro, e prendo atto che al mio auspicio non sarà dato seguito, ma sono d’accordo per la convocazione al più presto della commissione competente per l’audizione del consiglio di amministrazione”.

Una frattura subito ricucita anche da Antonio Levoni, che ha ribadito a nome dei Liberali il supporto all’amministrazione: “La nostra associazione punzecchia per stimolare il dibattito, nulla più. Sto già raccogliendo le firme per la convocazione della commissione, sfruttiamo questa occasione di discussione per valorizzare in modo adeguato questa eccellenza a livello nazionale. Potrebbe essere utile organizzare un sopralluogo per andare a verificare in quali condizioni si trovi lo stabile”.

OK ALL’ASSESTAMENTO DI BILANCIO – Al termine della lunga discussione è arrivato dall’aula il via libera all’assestamento di bilancio con 22 voti a favore, 3 contrari e 4 astensioni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.