PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sì al divertimento sicuro: forze dell’ordine e Croce Rossa in campo foto

Forze dell’ordine e Croce Rossa in campo per il divertimento sicuro: una notte di lavoro quella di venerdì a Piacenza per prevenire incidenti stradali e comportamenti pericolosi alla guida.

Venerdì sera di controlli e prevenzione

Oltre un centinaio i veicoli fermati nel corso di tre maxi posti di controllo, posizionati al casello dell’A1 di Piacenza Sud, in via Colombo e in via Emilia Pavese nei pressi del casello dell’A21. Sul posto tre pattuglie della Polstrada di Piacenza, una della Polstrada di Fornovo, il medico della Polizia di Stato giunto in appoggio da Como, due infermiere della Scuola di Polizia di Piacenza, insieme al personale della Croce Rossa con ambulanza, un camper, un pick-up e due automediche.

Otto le persone trovate alla guida ubriache; un automobilista che non si è fermato all’alt degli agenti è stato invece inseguito e bloccato: immediatamente sottoposto ad alcol test con esito negativo, si è scusato dicendo di non aver visto la paletta alzata.

PREVENZIONE NEI LOCALI – Una nottata di controlli che ha avuto una forte connotazione preventiva nei confronti dei più giovani. I volontari della Cri, impegnati anche lungo i tratti autostradali piacentini e in centro storico per la manifestazione “E…state in Centro”, hanno appoggiato l’iniziativa “No all’alcol, no alle droghe…sì al divertimento sicuro”, promossa dal Silb (Associazione Italiana Locali da Ballo) per sensibilizzare sul consumo moderato, consapevole e responsabile delle bevande alcoliche.

L’iniziativa – realizzata dall’Associazione Italiana Locali da Ballo di Piacenza – si avvale del patrocinio della Prefettura, del Comune e della Provincia di Piacenza, con la collaborazione di Unione Commercianti e della stessa Croce Rossa.

Alla discoteca Paradise di Borgotrebbia ragazzi e ragazze, su base volontaria, hanno potuto sottoporsi all’alcol test. Personale qualificato, a bordo di un’unità mobile, ha effettuato un primo test al momento dell’ingresso in discoteca, consegnando braccialetti di riconoscimento per l’identificazione individuale a fine serata quando è stato effettuato un secondo test per monitorare nuovamente il tasso alcolemico.

I giovani con test negativo, e quindi idonei a mettersi alla guida, sono stati omaggiati dalla discoteca con una consumazione analcolica gratuita. La campagna di sensibilizzazione, all’insegna di un divertimento sicuro, proseguirà anche nelle prossime serate davanti ai locali di Piacenza e Provincia per terminare l’8 settembre.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.