PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Addio a Rita Borsellino, a Piacenza l’incontro con gli studenti “Occore una coscienza sociale nuova”

Più informazioni su

E’ morta a Palermo all’età di 73 anni Rita Borsellino, sorella del magistrato ucciso dalla mafia nel 1992. Era malata da tempo. Farmacista, dal 2009 al 2014 era stata europarlamentare eletta nelle liste del Pd.

Nata a Palermo, sposata e madre di tre figli, dal 2009 al 2014 è stata europarlamentare eletta nelle liste del Pd .

Dopo la morte del fratello Paolo ha svolto un’intensa attività di sensibilizzazione nelle scuole sui temi della legalità e dell’impegno civile: la sua ultima visita a Piacenza, nel maggio 2014 a Palazzo Gotico, avvenne proprio in occasione di un incontro con gli studenti.

Occorre costruire una “coscienza sociale nuova” – l’appello lanciato in quell’occasione alla platea di giovani. “Di Falcone e Borsellino forse avete sentito parlare, ma ci sono stati tanti morti di cui forse non avete sentito parlare. La scuola sta facendo un lavoro molto importante nel mantenere vivo il ricordo”.

“La collusione tra Stato e mafia continua, vuol dire che il loro sacrificio e’ stato inutile? No, perché una volta si pensava di poter essere impuniti. Adesso la mafia sa che ci sono dispositivi di legge che possono portare alla condanna, devono stare attenti per non essere scoperti. La mafia adesso non è più quella con la coppola e la lupara, ma è laureata, sa come muoversi. Ma sa anche che ci sono i dispositivi per fermarla”.

“Le scuole – aveva detto sempre a Palazzo Gotico nel settembre 2013 – devono acquisire consapevolezza. Le stragi del ’92 hanno dato un grande impulso a questo bisogno di capire, di conoscere il fenomeno mafioso: questo ha portato alla consapevolezza che c’è oggi”.

Le esequie si terranno venerdì a Palermo alle 11,30 nella chiesa “Madonna della Provvidenza-Don Orione” di via Ammiraglio Rizzo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.