PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Apre a falso tecnico e finto maresciallo, 83enne derubata di 400 euro

Apre la porta della sua abitazione di Castelsangiovanni (Piacenza) a un falso tecnico dell’acqua ed ad un altrettanto fasullo maresciallo, 83enne derubata di 400 euro in contanti.

L’odiosa truffa è stata messa a segno nella mattina del 22 agosto, ai danni di un’anziana residente in via Silvio Pellico.

I due malviventi hanno dichiarato di dover controllare la pressione delle tubature del condominio e poi le hanno chiesto di mostrare loro dove custodisse oro e denaro, per preservarli da una possibile quanto improbabile distruzione.

Una scusa per capire dove si trovassero eventuali valori, trafugati dal cassetto della cucina appena l’83enne si è distratta. I ladri si sono subito dileguati e l’anziana, scoperto l’ammanco, ha contattato i carabinieri che hanno avviato le indagini.

La coppia di truffatori è stata così descritta: un uomo alto circa 1 metro e 70, occhi chiari, capelli ricci biondi, carnagione chiara, senza baffi o barba.

Il complice invece aveva carnagione olivastra, capelli neri, corporatura esile e volto glabro. Entrambi parlavano correttamente in italiano, senza accenti.

L’Arma raccomanda quindi di prestare la massima attenzione a presunti operatori delle forze dell’ordine o tecnici che corrispondano a questa descrizione, e di diffidare sempre degli sconosciuti che si presentano alla porta di casa. In tal caso è necessario chiamare immediatamente il 112.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.