PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bobbio Film Festival, il debutto con i Manetti bros.

Al via la ventiduesima edizione del Bobbio Film Festival, che riconferma il suo alto profilo e la sua offerta culturale, grazie all’impegno profuso dal suo fondatore Marco Bellocchio, affiancato nel comitato di direzione artistica da Pier Giorgio Bellocchio, Enrico Magrelli e Paola Pedrazzini.

Dal 4 al 18 agosto Bobbio (Piacenza) diventerà la capitale del cinema italiano: il chiostro di San Colombano (dalle 21 e 15) ospiterà una rassegna che appagherà i più esigenti appassionati del grande schermo.

Protagonisti della prima serata, il 4 agosto, i Manetti bros. con “Ammore e malavita”, film già premiato a Venezia e ai David di Donatello. I Manetti sono una vecchia conoscenza del Bobbio Film Festival: lo scorso anno hanno diretto Fare Cinema, il corso di alta formazione cinematografica che quest’anno vede come docente di regia un grande Maestro del Cinema: Gianni Amelio.

I Manetti, già noti al grande pubblico grazie alla serie tv “L’ispettore Coliandro”, presentano il loro ultimo film “Ammore e malavita”, vera sorpresa dell’ultima edizione dei David di Donatello, con 15 candidature e 5 premi ricevuti. Importanti riconoscimenti sono arrivati anche dal Festival di Venezia, con i premi Pasinetti per il miglior film e il miglior cast.

LA TRAMANapoli. Ciro (Giampaolo Morelli) è un temuto killer. Insieme a Rosario (Raiz) è una delle due “tigri” al servizio di don Vincenzo (Carlo Buccirosso), “o’ re do pesce”, e della sua astuta moglie, donna Maria (Claudia Gerini).

Fatima (Serena Rossi) è una sognatrice, una giovane infermiera. Due mondi in apparenza così distanti, ma destinati a incontrarsi, di nuovo. Una notte Fatima si trova nel posto sbagliato nel momento sbagliato. A Ciro viene dato l’incarico di sbarazzarsi di quella ragazza che ha visto troppo. Ma le cose non vanno come previsto. I due si trovano faccia a faccia, si riconoscono e riscoprono, l’uno nell’altra, l’amore mai dimenticato della loro adolescenza.

Per Ciro c’è una sola soluzione: tradire don Vincenzo e donna Maria e uccidere chi li vuole uccidere. Nessuno può fermare l’amore. Inizia così una lotta senza quartiere tra gli splendidi scenari dei vicoli di Napoli e il mare del golfo. Tra musica e azione, amore e pallottole.

PROSSIMO APPUNTAMENTO – Il festival di Bobbio prosegue con “Manuel”. Ospiti della serata il regista, Dario Albertini, e l’attore Andrea Lattanzi.

BIGLIETTI E ABBONAMENTI possono essere acquistati on line nel sito www.comune.bobbio.pc.it oppure a Bobbio presso l’ufficio IAT (Piazza San Francesco) dalle 10 -12 e 30 e 16 – 18 tutti i giorni dall’inizio festival anche dalle 19.30 alle 21.30 – presso chiostro di San Colombano piazza Santa Fara.

Per informazioni sull’acquisto di biglietti e abbonamenti: iat.bobbio@sintranet.it. Per informazioni sui programmi, le attività, gli ospiti del festival consultare il sito www.bobbiofilmfestival.it o scrivere a info@bobbiofilmfestival.it

Per informazioni logistiche è possibile anche rivolgersi allo IAT del Comune di Bobbio, Piazza San Francesco, 29022 Bobbio (Pc), tel 0523 962815

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.