PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cinema al Daturi, grandi titoli nella settimana dal 20 agosto

Proseguono le proiezioni per il cinema all’aperto all’Arena Daturi di Piacenza, come sempre con un programma vario e ricco. Di seguito i film in programma nella settimana dal 20 al 27 agosto. Inizio ore 21.30; ingresso: intero 6 euro, ridotto 5 euro.

LUNEDI’ 20 AGOSTO – ORE 21:30

La casa sul mare
diretto da Robert Guédiguian
con Ariane Ascaride, Jean-Pierre Darroussin e Gérard Meylan

A Méjan, lungo la scogliera marsigliese, tre fratelli, Angèle (l’attrice in lutto), Joseph (l’intellettuale depresso) e Arnold (il figlio devoto) si ritrovano dopo anni accanto al padre per discutere dell’eredità della casa e del loro ristorante. L’arrivo di tre bambini naufraghi segnerà la loro vita per sempre, costringendo tutti ad alzare lo sguardo dalle proprie miserie personali.

 

MARTEDI’ 21 AGOSTO – ORE 21:30

Quello che non so di lei
diretto da Roman Polanski
con Emmanuelle Seigner e Eva Green

Delphine (Emmanuelle Seigner) è una scrittrice che sta vivendo un momento altalenante tra successo e critiche. Esaurita, stressata e senza alcuna ispirazione creativa, troverà sollievo affidandosi completamente a Leila (Eva Green), una ghostwriter intelligente ed estremamente empatica con cui stringerà un singolare e morboso rapporto. Ma Chi è veramente Leila?

 

MERCOLEDI’ 22 AGOSTO – ORE 21:30

The square
diretto da Ruben Ostlund
con Claes Bang, Elizabeth Moss e Dominic West

The Square ci porta nel mondo privilegiato del curatore del Museo di Arte contemporanea a Stoccolma. Christian è fascinoso e potente, ma è anche un uomo in difficoltà e la sua eccessiva sicurezza viene minata da tutte le parti: dalla giornalista con cui ha una breve relazione, dalle figlie, dai collaboratori, dal ragazzino che per caso finisce coinvolto nel furto dei suoi effetti personali. Film vincitore della Palma d’Oro al Festival di Cannes 2017

 

GIOVEDI’ 23 AGOSTO – ORE 21:30

La seconda ombra
diretto da Silvano Agosti
con Remo Girone, Victoria Zinny e Eva Mauri

Il film, dedicato allo psichiatra Franco Basaglia, narra la sua vicenda umana e professionale come nuovo direttore dell’ospedale psichiatrico di Gorizia, da cui inizia il suo percorso di cambiamento dell’istituzione manicomiale in Italia. Una sera d’estate il direttore convoca i pazienti dell’ospedale psichiatrico di Gorizia nel parco dell’ospedale e propone loro di abbattere il muro di cinta che separa la città dalla loro realtà. Così, poeticamente, 500 “reclusi” iniziano ad abbattere il muro che nasconde al mondo la loro condizione.

In collaborazione con ASP Città di Piacenza, Coop Selios e con la rete dei servizi per le persone con disabilità del territorio piacentino

Prima visione
Ingresso gratuito

 

VENERDI’ 24 AGOSTO – ORE 21:30

Chiamami col tuo nome
diretto da Luca Guadagnino
con T. Chalamet, A. Hammer e M. Stuhlbarg

Estate 1983, bassa padana. Il diciassettenne italoamericano Elio Perlman, musicista sensibile e maturo, vive con i suoi genitori nella loro villa. Il padre, docente universitario, ospita Oliver che sta lavorando al suo dottorato. Tra i due nasce una storia di amicizia e amore che porterà un cambiamento profondo nella vita del ragazzo. Candidato all’Oscar come miglior film e ai Golden Globe per il miglior film drammatico

 

DOMENICA 26 AGOSTO – ORE 21:30

La forma dell’acqua
diretto da Guillermo Del Toro
con Sally Hawkins, Michael Shannon (II) e Richard Jenkin

A causa del suo mutismo, l’addetta alle pulizie Elisa (Sally Hawkins) si sente intrappolata in un mondo di silenzio e solitudine. Incaricate di ripulire un laboratorio segreto, Elisa e la collega Zelda si imbattono per caso in un pericoloso esperimento governativo: una creatura squamosa dall’aspetto umanoide, tenuta in una vasca sigillata piena d’acqua. Una storia d’amore ambientata negli Stati Uniti durante i primi anni della Guerra Fredda. Il film ha vinto 4 Premi Oscar e il Leone d’Oro all’ultimo festival di Venezia

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.