PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Hashish nelle mutande, arrestato per spaccio in via Torricella

Più informazioni su

Spacciatore arrestato in via Torricella a Piacenza. L’intervento della polizia è stato eseguito alle 14 e 30 del 20 agosto.

Una volante nella zona della stazione, sottoposta a una serie costante di controlli disposti dal questore Pietro Ostuni, ha notato un giovane a bordo di una mountain bike che, alla vista degli agenti, si è allontanato.

Seguito dalla volante in via Torricella, il ragazzo ha continuato a voltarsi e a controllare i movimenti dei poliziotti, nascondendo qualcosa nei pantaloni.

Fermato all’angolo di viale Alberoni, è risultato essere un cittadino del Gambia, di 32 anni, residente a Piacenza e in regola con il permesso di soggiorno.

Visto che il giovane mostrava segni di nervosismo, è stata richiesta la presenza di un’altra volante.

Sottoposto a perquisizione, è risultato essere in possesso di due pacchettini di hashish del peso di 4 grammi, nascosti nelle mutande, mentre nel portafoglio aveva 500 euro, nonostante avesse dichiarato di essere disoccupato. Con se aveva anche un cellulare di marca Samsung, che continuava a suonare.

Infatti mentre era in corso l’intervento della volante, si è presentato sul posto un uomo, italiano, che nonostante abbia cercato di allontanarsi, è stato identificato. L’uomo ha detto di voler acquistare dal giovane 10 euro di sostanze stupefacenti.

Il ragazzo è stato pertanto arrestato per spaccio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da AMX

    Nota per Boeri e i suoi compagni di partito: naturalmente, la preziosa risorsa, pur figurando “disoccupata” e quindi avendo diritti alle varie agevolazioni previste, versava volontariamente i contributi INPS derivanti dalla sua attività “secondaria”, vero? Altrimenti come fa a “pagarci la pensione”?