PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Liberali “All’asta la quota di partecipazione nell’Ente fiera, la Regione ci abbandona sempre più”

“La Regione Emilia Romagna ha messo all’asta la sua quota di partecipazione nell’Ente fiera di Piacenza”. Lo annuncia l’Associazione dei liberali piacentini in una nota, auspicando “che i consiglieri regionali piacentini si occupino della cosa”.

“La partecipazione della Regione nell’ente piacentino – si legge – è poco più che simbolica (è dell’1%) e la sua dismissione non reca dunque alcun problema con sé. Ma l’atto è significativo. La Regione, infatti, voleva imporci l’aggregazione alla Fiera di Parma o di Bologna e questa volta, per la prima volta, ha trovato a Piacenza qualcuno che difende la nostra terra e che non si piega ad alcun diktat, come regolarmente è avvenuto fino ad ora, per la Camera di commercio, per Destinazione (turistica) Emilia e l’Area vasta, ad esempio”.

La nota dell’Associazione dei liberali sottolinea che “è facile comprendere come si tratti, da parte della Regione, di una pura e semplice ritorsione a scopo «correttivo» dei discoli” e – nell’esprimere “meraviglia per il fatto che nessun altro abbia fino ad ora sollevato il problema” – evidenzia ancora che la dismissione della quota Ente fiera “è nient’altro che la continuazione di un atteggiamento collaudato della Regione per Piacenza, sempre discriminata rispetto alle altre province emiliane”.

Ma, “se è emblematica e rappresentativa di una mentalità la dismissione” – proseguono i Liberali piacentini – altrettanto “è emblematico il rifiuto della sudditanza alla Regione con la quale quest’ultima si è questa volta trovata a che fare”. Un comportamento – a giudizio dei Liberali piacentini – che non potrà che giovare, “pur in tempi difficili”, allo sviluppo e alla rinascita della nostra terra.

La nota conclude sottolineando che “davanti a questi fatti, a nulla serve – nella prospettiva delle elezioni regionali dell’anno prossimo – il presenzialismo a Piacenza del Presidente della Regione Bonaccini, che da tempo assicura questo e quello ma poi, come visto, nega ogni coinvolgimento nella Fiera di Piacenza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.