PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

San Nicolò, lite per l’uso della tv: denunciati per lesioni i due richiedenti asilo

Sarebbe riconducibile a futili motivi legati all’utilizzo della televisione la violenta lite che nella tarda mattinata di giovedì ha visto coinvolti due richiedenti asilo ospitati all’interno di un’abitazione lungo la via Emilia a San Nicolò (Piacenza).

Si tratta di due giovani, un ghanese di 21 anni e un nigeriano di 23: quest’ultimo ha riportato le ferite più gravi, con un taglio all’orecchio procurato da una spatola da muratore impugnata dal “rivale”. Soccorso dall’ambulanza della Croce Rossa, è stato medicato in ospedale e giudicato guaribile in una decina di giorni. Ferite lievi alla mano e ad una spalla – pare causate da bottiglie rotte – anche per il giovane ghanese.

Sul posto per tutti gli accertamenti i carabinieri – presenti le pattuglie di San Nicolo e Borgonovo, insieme al radiomobile – che hanno ricostruito l’accaduto e recuperato e sequestrato la spatola e le bottiglie rotte utilizzate dai due durante la lite.

La coppia di richiedenti asilo è stata denunciata per lesioni aggravate. La Prefettura ha disposto lo spostamento del 21enne ghanese in un’altra struttura a Monticelli.

L’episodio, lo ricordiamo, aveva provocato la ferma presa di posizione del sindaco di Rottofreno Raffaele Veneziani, con la richiesta di revoca del programma di protezione per entrambi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da AMX

    Ma insomma, lo sanno tutti che la lite tra le due preziose risorse non è stata per la TV, ma perché entrambi non vedevano l’ora di pagarci le pensioni e facevano a gara a chi arrivava primo…