PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dopo Matilde Zucchini, oro europeo nel pattinaggio su ruote per Laura Peveri

Oro europeo di Laura Peveri e ori italiani di Matilde Zucchini, le congratulazioni del sindaco Patrizia Barbieri

E’ un momento davvero felice per lo sport piacentino.

Dopo l’emozione del doppio oro mondiale di Silvia Zanardi ai campionati juniores di ciclismo, domenica a Ostenda, in Belgio l’atleta piacentina Laura Peveri si è aggiudicata il titolo di campionessa europea di pattinaggio su ruote nella gara dei 10mila metri junior ad eliminazione e anche in questa occasione il sindaco Patrizia Barbieri, anche a nome dell’assessore allo Sport, Massimo Polledri, ha voluto manifestare il proprio apprezzamento alle atlete piacentine per i loro successi.

“Una nuova bellissima impresa sportiva – commenta – per la nostra Laura, impresa che è arrivata dopo la medaglia di bronzo di venerdì scorso. Questo importante successo suggella un percorso in costante ascesa e ricco di soddisfazioni. Inoltre, a incorniciare un fine settimana davvero esaltante per la nostra città sotto il profilo sportivo – conclude Patrizia Barbieri – la conquista nei campionati italiani di nuoto giovanile, di due medaglie d’oro, nei 100 e 200 rana, da parte della giovanissima Matilde Zucchini. Dunque, anche a nome dell’Amministrazione comunale, le più vive congratulazioni a queste giovani campionesse che sono d’esempio per la nostra comunità”.

Laura Peveri (nella foto dal suo profilo Instagram) ha conquistato il titolo europeo di pattinaggio nella gara sui 10mila metri Junior femminile su pista. L’atleta corre per la società Eridania Pattinaggio Cremona: ha tagliato il traguardo in 15’39”719, davanti alla francese Barrault e a un’altra italiana Edda Paluzzi.

Un successo a coronamento di un percorso che ha visto la Peveri sul podio già nella prima giornata di gare, nella 10.000m a punti/eliminazione Junior donne: un ottimo bronzo dietro all’azzurra Edda Paluzzi (medaglia d’oro) e all’argento dell’olandese Kerkhoff.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.