PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ottimo finale di stagione per la Boxe Piacenza. Stage azzurro per Bindar

Più informazioni su

A conferma di un ottimo finale di stagione la Boxe Piacenza Cr colleziona successi sia dal punto di vista tecnico, con l’ennesima serie di vittorie, sia attraverso l’importante convocazione per uno dei suoi alfieri.

Alex Bindar, pupillo del tecnico Giovanni Merisio, dopo i successi sia in campo nazionale al prestigioso torneo Mura che al torneo internazionale in Germania Black Forest è stato notato dallo staff tecnico azzurro e parteciperà ad uno stage al centro federale di Sanata Maria degli Angeli (Pg).

Il manegement della nazionale, composto tra gli altri dal grande Gianfranco Rosi e dall’olimpionico Cammarelle, sottoporrà Bindar e gli altri migliori prospetti junior in sedute che porteranno alla luce il top della categoria in vista dei prestigiosi appuntamenti che aspettano gli azzurrini.

Tutta la società biancorossa con in testa il presidente Antonio Orsi e il d.t Thomas Bollani ritiene questa prestigioso riconoscimento “una conferma dell’ottimo lavoro svolto in palestra da Antonio Pellini e Renato Vigevani, sempre sotto la supervisione del tecnico Campanini, teso a programmare il futuro del neo azzurro”.

VITTORIA PER BETANCOURT A STRADELLA – Tornando al puro lato agonistico, nel secondo weekend di luglio il ring di Stradella ha registrato il graditissimo ritorno alla vittoria di “Roby” Joel Betancourt, che, accompagnato dai maestri Campanini e Merisio, è tornato alla vittoria in modo convincente.

L’ecuadoregno, ormai naturalizzato piacentino, ha superato l’insidioso Tommy Civiello della Pro Sesto Boxe grazie a ottimi spunti e con un ritmo che difficilmente si nota nella categoria; il vicecampione italiano universitario sarà certo protagonista di una stagione invernale che si preannuncia febbrile per il sodalizio biancorosso, e che vedrà Betancourt puntare ad obiettivi sicuramente di lustro essendo ormai al vertice della categoria.

Buon ultimo, ma non per questo meno importante, è stato l’incontro del fighter Alex Pinna, che grazie al classico pugilato da vero guerriero ha costretto alla resa Edoardo Ferri della Pugni e Pupe. Pinna, sfruttando abili movimenti di tronco e un pugilato sempre teso all’attacco, ha costretto il pugile di Vincenzo Belcastro (ex campione del mondo prof) ad una resa piuttosto netta e ad un richiamo ufficiale che fa intuire quanto il pugile milanese sia stato in difficolta.

Anche Pinna sarà sicuramente tra i protagonisti della stagione invernale biancorossa che se non ancora partita si prospetta esaltante.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.