PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Unione Valnure Valchero “Grande soddisfazione per il potenziamento del centro di protezione civile”

“Grande soddisfazione” da parte dei sindaci della Unione Valnure e Valchero per la concessione del contributo da 226mila euro per il potenziamento del centro intercomunale di protezione civile di San Giorgio (Piacenza).

Si tratta di parte delle risorse destinate dalla Regione al piacentino: un milione e 200mila euro complessivamente per sette interventi sul territorio.

“Un sentito ringraziamento va all’assessore regionale Paola Gazzolo – le parole del Presidente dell’Unione Francesco Rolleri – per l’impegno sull’importante tema della protezione civile e per il sostegno dato alla nostra Unione”.

“Questo investimento permetterà ai volontari che si occupano di protezione civile di poter usufruire di un centro potenziato nelle dimensioni e nelle funzionalità, dando loro la possibilità di svolgere al meglio la fondamentale opera di cittadinanza attiva che segna il loro impegno per il nostro territorio”.

Gli interventi nel piacentino  – Il più rilevante è la realizzazione della nuova sede del Centro unificato provinciale (Cup). Troverà casa presso il nuovo Polo logistico nazionale di Protezione civile già sostenuto con il contributo regionale di 1 milione lo scorso anno. Il primo stralcio del Cup è ora finanziato con ulteriori 500 mila euro, che fanno salire a 1 milione e mezzo la somma in tutto destinata al progetto.

A Rivergaro, con 240 mila euro, si completerà la sede della Pubblica assistenza S. Agata con la realizzazione del Centro Sovracomunale di protezione civile. Nel 2015 era già stato assegnato un primo contributo di 250 mila euro per l’adeguamento delle strutture della “Centrale del Soccorso” che accoglie, oltre alla Pubblica, anche il Soccorso Alpino Emilia-Romagna. In tutto, quindi, sono state concesse risorse regionali per 490 mila euro.

L’Unione Val Nure Val Chero ha ottenuto 226 mila euro per la messa a norma antisismica del fabbricato che ospita il Centro Intercomunale e la realizzazione di un nuovo magazzino con autorimessa a servizio dei territori di Carpaneto, Gropparello, Podenzano, Vigolzone e San Giorgio piacentino.

Sale a 140 mila euro il contributo regionale per il comune di Villanova sull’Arda, frutto di ulteriori 70 mila euro che si aggiungono alla stessa cifra già stanziata nel 2016 per la costruzione del capannone per la rimessa di mezzi ed attrezzature della Protezione civile locale.

Il Comune di Gragnano beneficerà di 100 mila euro per il consolidamento sismico dell’edificio Sede del Centro operativo comunale e dell’area coperta di accoglienza della popolazione, da utilizzare in caso di emergenza.

E ancora: a Ponte dell’Olio sono assegnati 40 mila euro per il potenziamento delle attrezzature e l’acquisto di un nuovo mezzo; all’Unione Comuni Bassa Val D’Arda e Fiume Po 38 mila euro per la sistemazione della sede della Protezione civile e Polizia municipale attive a servizio dei comuni di Besenzone, Caorso, Castelvetro Piacentino, Cortemaggiore, Monticelli d’Ongina, San Pietro in Cerro e Villanova d’Arda.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.