PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Andrea Dallavalle e Atletica Piacenza alla ribalta nazionale foto

Più informazioni su

Andrea Dallavalle è tornato in pedana in occasione dei Campionati Italiani assoluti di Pescara per chiudere un anno difficile. Il neo allievo finanziere dell’Atletica Piacenza ha infatti dovuto affrontare qualche guaio fisico che ha compromesso la buona riuscita della stagione. Ma, recuperata la forma fisica, ha potuto affrontare i migliori triplisti d’Italia.

Sabato 8 settembre, ha centrato l’accesso alla finale, approfittando dei tre salti di qualificazione per scrollarsi di dosso la “ruggine” accumulata nei mesi estivi di non competizione: alla fine, con la misura di 15,51m, è riuscito a guadagnare l’accesso alla finale tricolore.

Domenica 9 settembre, la giovane fiamma gialla piacentina si è dunque misurato con gli avversari in qualità di più giovane partecipante. La sua prestazione è stata egregia, come in ogni occasione che conta: in un continuo crescendo, Andrea, a dispetto della rincorsa ridotta di 12 appoggi, scelta per evitare traumi da rientro, ha accarezzato per un turno la medaglia d’argento, grazie ad un salto a 16,16m. Poi, nonostante si sia migliorato arrivando a 16,23m, ha dovuto cedere il passo agli avversari, che lo hanno sorpassato fino a consegnargli il quinto posto finale.

Per Andrea si è trattato di un ritorno davvero di classe: l’autorevolezza che ha dimostrato nonostante la rincorsa ridotta e il lungo periodo di inattività è eloquente riguardo al talento cristallino del giovane, che ha pertanto meritato di entrare nel mondo del professionismo sportivo nonostante la giovanissima età.

In gara a Pescara anche Francesco Pelagatti. Lo specialista biancorosso del salto in alto, dopo una lunga stagione, si è tolto la bella soddisfazione di partecipare ai Campionati Italiani assoluti nonostante ancora della categoria under 20, proprio come Andrea Dallavalle. La prestazione di Francesco è stata di 1,95m, non sufficiente per accedere alla finale.

Lo stesso fine settimana, a Mantova, si è tenuta la fase nazionale dei Campionati di Società Allievi/e di Prove Multiple. L’Atletica Piacenza, grazie ad un ripescaggio, è riuscita a qualificarsi e ha dunque schierato le sue atlete Sofia Porcari, Gloria Stefli e Greta Sgorbati nella gara dell’Eptathlon.

Le sette prove sono state affrontate con convinzione dalle giovanissime, per niente intimorite dal palcoscenico tricolore. Sofia Porcari è riuscita a migliorare il proprio primato personale, portandolo a 3125 punti. Gloria Stefli ha ottenuto un punteggio di 3055 punti e Greta Sgorbati, appena iniziata alla difficile disciplina, ha raggiunto quota 2150. Nel complesso, la somma dei punteggi di 8330 punti ha consegnato alle ragazze la sesta piazza italiana e l’immensa soddisfazione di aver partecipato con successo ad un campionato italiano.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.