PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ad Alseno commemorazione di Luigi Gorrini, medaglia d’oro al valor militare foto

Ad un anno dall’inaugurazione del Monumento – Mosaico, realizzato dall’artista Antonio Santi e dedicato alla Medaglia d’Oro al Valore Militare Luigi Gorrini, il Presidente della sezione di Alseno dell’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci, Achille Franchi, a quattro anni dalla scomparsa dell’illustre concittadino, ha organizzato una manifestazione per commemorare l’ultimo Asso dell’Aviazione Italiana.

L’evento si è tenuto sabato 29 settembre a Castelnuovo Fogliani di Alseno nel piazzale antistante la Chiesa di San Biagio.

Alla cerimonia, patrocinata dal Comune di Alseno, hanno partecipato autorità civili e militari e alcune sezioni provinciali ed interprovinciali delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma. Tra loro il generale dei carabinieri Raffaele Campus, il Sindaco di Fiorenzuola Romeo Gandolfi, il presidente del consiglio comunale di Piacenza Giuseppe Caruso, senatore Pietro Pisani, deputato Tommaso Foti.

Programma

Ore 10.00 ritrovo nel piazzale antistante Chiesa di San Biagio di Castelnuovo Fogliani di Alseno;
Ore 10.10 disposizione Labari e Gonfalone. Deposizione fiori nella Cappella Gorrini;
Ore 10.30 S.Messa celebrata da Don Ferdinando Bisagni e benedizione della corona di alloro;
Ore 11.20 corteo per la deposizione della corona di alloro al monumento – mosaico;
Seguirà aperitivo presso il Circolo Montebello Anspi.

Chi è Luigi Gorrini

Luigi Gorrini nasce a Castelnuovo Fogliani di Alseno il 12 luglio 1917. Dopo l’infanzia si arruola nella Regia Aeronautica a venti anni, nel 1937. Terminato il corso di pilotaggio presso la Scuola di Specializzazione di Castiglione del Lago, Gorrini richiede di essere assegnato al 3°Stormo Caccia Terrestri, inquadrato nella Seconda Divisione Aerea Borea con sede all’Aeroporto di Torino Mirafiori. Il 17 giugno del 1939 ottiene il trasferimento al reparto ed integrato all’85^ Squadriglia del 18° Gruppo con il grado di sergente pilota. Rimane con questa unità fino all’armistizio di Cassibile, l’8 settembre 1943 per poi entrare nelle file dell’Aeronautica Nazionale Repubblicana.

Durante la Seconda Guerra Mondiale gli sono accreditati 24 aerei abbattuti, tra Spitfire, P-38 Lightning, P-47 Thunderbolt e B-17 “Fortezze volanti”. Le sue vittorie sono state conseguite ai comandi del biplano Fiat C.R.42 e dei monoplani Macchi M.C.202 ed M.C.205.

Ricompense concesse al Capitano Pilota Luigi Gorrini

Medaglia d’oro al Valor Militare d’Italia
Medaglie di Bronzo al Valore Militare (2)
Croce di Ferro di seconda classe
Croce di guerra al merito (3)
Medaglia d’oro di lunga navigazione aerea
Croce d’oro d’anzianità di servizio
Cavaliere di Gran croce all’O.M.R.I.
Promosso Ufficiale nel 1972
Encomio scritto in data 23.08.1940

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.