PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Al Muncipale il concerto della Banda della Polizia di Stato fotogallery

Un concerto speciale al Teatro Municipale di Piacenza in occasione dei Polis Days promossi dalla Questura nella serata di sabato 22 settembre.

Al Municipale il concerto della Banda della Polizia di Stato

Ad esibirsi la Banda Musicale della Polizia di Stato.

La Banda musicale della Polizia di Stato da oltre 80 anni è un importante veicolo di divulgazione della musica in Italia e all’estero.

Composta da 105 esecutori guidati da un vice maestro e da un maestro direttore, tutti provenienti dai più famosi conservatori, partecipa con stile e bravura alle celebrazioni pubbliche più importanti, rappresentando degnamente la Polizia di Stato.

Le sue esibizioni, sia nei più celebri teatri che nelle piazze italiane e del mondo, sono particolarmente apprezzate. Con un vasto repertorio che comprende, oltre alle tradizionali marce militari, anche brani originali e trascrizioni di musica classica e contemporanea, la Banda contribuisce ad avvicinare i cittadini, attraverso la musica, al concetto di “polizia di prossimità”.

L’alto profilo artistico delle sue interpretazioni e la qualità dei programmi proposti qualificano la Banda musicale della Polizia di Stato tra le migliori orchestre di fiati a livello internazionale.
La Banda musicale della Polizia incide i suoi brani anche sui cd musicali prodotti dalla casa discografica: Edizioni musicali Wicky.

“Grazie al Questore”, la nota del Siap – Ci sono due cose che ho sempre ritenuto fondamentali per la sicurezza: il lavoro delle donne e degli uomini che stanno in prima linea, su tutti le volanti , e le pattuglie della stradale, senza disdegnare chi dietro le quinte svolge un servizio amministrativo e investigativo essenziale e di supporto per la lotta contro il degrado delle città, la cosiddetta teoria della finestra rotta.

Oggi  a Piacenza c’è stato un valore aggiunto a tutto questo: note musicali divulgate nell’aria da poliziotte e poliziotti della nostra banda musicale, che hanno invaso la città dando sicurezza, serenità e gioia, così come gli stand allestiti in un giardino che, come ha detto il Questore Ostuni, non bisogna lasciarlo in mano a chi delinque.

Due giorni di festa e di passione durante i quali ho potuto notare cittadini gioiosi, colleghi che hanno partecipato con le loro famiglie, colleghi in pensione emozionarsi ma, soprattutto, ho potuto leggere negli occhi dei cittadini la fiducia che hanno nella Polizia di Stato. A nome mio personale e di tutto il Siap Piacentino, ringrazio il Questore Ostuni per la serenità che sta regnando negli Uffici delle Polizia di Stato, dove i poliziotti si sentono valorizzati attraverso il rispetto personale e umano e dei loro diritti contrattuali.

Oggi, come non mai, presso la città di Piacenza c’è una classe dirigenziale di valore, con un rappresentante del Governo che sa ben motivare ed esserci vicini in modo tale che noi tutti, donne e uomini in divisa, possiamo a nostra volta esserci sempre, qualitativamente e fisicamente a beneficio dei cittadini . W la Polizia di Stato

Sandro Chiaravalloti Siap Piacenza

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.