PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Bando periferie, consorzio Agrario, ospedale. Se perdiamo queste partite Piacenza muore”

“Il nostro congresso vedrà la stesura di un documento territoriale, siamo fortemente preoccupati per il futuro di Piacenza. L’attuale amministrazione ha fatto tanti proclami, ma vediamo che si fa fatica a realizzare quanto promesso”.

Cgil Piacenza la segreteria provinciale

Il segretario della Cgil di Piacenza, Gianluca Zilocchi, nel presentare insieme alla segreteria il percorso congressuale del sindacato, che vedrà un autunno caldo in attesa dell’assise a Bari di inizio 2019, ribadisce la presa di posizione su importanti progetti di sviluppo della città che sembrano essere rimasti al palo.

Un appello rivolto all’amministrazione Barbieri, che sembra muoversi, osserva Zilocchi, a “velocità diverse”.

“Il lavoro c’è quando c’è sviluppo. L’amministrazione precedente aveva messo a punto dei progetti importanti per Piacenza. Ora il bando periferie e la pratica del Consorzio agrario sono, per motivi differenti, in una situazione di stallo e questo ci fa paura.

Altro tema, poi è il nuovo ospedale. Corriamo il rischio di perdere questa opportunità, il bando di evidenza pubblica per individuare l’area deve essere fatto velocemente”.

“Se Piacenza non riesce a portare a casa queste 3 partite, la città muore, declina. Facciamo queste osservazioni in modo costruttivo, il tavolo per lo sviluppo va convocato per discutere insieme”.

La situazione a livello locale fa il paio con quella nazionale, al centro del congresso nazionale della Cgil in programma dal 22 al 25 gennaio 2019 a Bari.

Nel Piacentino, ricorda Zilocchi (candidato per il secondo mandato) insieme al segretario organizzativo Ivo Bussacchini, Simona Bollati (Fp Cgil) e Manuela Calza (Flc Cgil) della segreteria, le assemblee degli iscritti (oltre 30mila) nei posti di lavoro sono già iniziate.

Se ne terranno entro il 5 ottobre almeno 400, per poi dare vita ai congressi di categoria che termineranno il 18 ottobre, per preparare l’assise territoriale della Camera del Lavoro in programma il 22 e il 23 ottobre.

IN AGGIORNAMENTO 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.