PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Blocco piano infrastrutture in Regione, Donini “Pronto ad incontrare Siri”

“Oggi stesso formalizzerò al sottosegretario Siri la richiesta di un immediato incontro – da domattina quando crede – ringraziandolo anticipatamente per la disponibilità dimostrata. Potremo così verificare i progetti sulle infrastrutture in Emilia-Romagna e condividere le soluzioni migliori per i cittadini, partendo dal fatto che in molti casi si tratta di opere chieste anche dai territori e dalle parti sociali, molte cantierabili e finanziate. Noi non aspettiamo altro dal momento dell’insediamento del Governo, periodo nel quale non abbiamo mai ricevuto risposta dal ministro Toninelli alla nostra richiesta di incontro, avanzata anche a nome della società regionale rappresentata nel Patto del lavoro: sindacati, imprese, università, associazioni del Terzo settore”.

Così l’assessore regionale alle Infrastrutture, Raffaele Donini, dopo che il sottosegretario alle Infrastrutture e trasporti, Armando Siri, questa mattina, nel corso della trasmissione televisiva Omnibus, rivolgendosi al presidente della Regione, Stefano Bonaccini, si è detto immediatamente disponibile ad incontrare la Regione Emilia-Romagna sul tema delle opere programmate per il territorio regionale.

“Non si può fermare l’adeguamento infrastrutturale dell’Emilia-Romagna- prosegue Donini- perché vorrebbe dire fermare la regione che più cresce negli ultimi quattro anni e significherebbe fermare il Paese, essendo uno snodo cruciale dal punto di vista della mobilità nazionale. Forse il sottosegretario Siri è consapevole di tutto questo”.

“Abbiamo perso fin troppo tempo- conclude l’assessore-. Siamo pronti a lavorare insieme per sbloccare le principali infrastrutture per la mobilità e la competitività della nostra regione, del Nord Italia e di tutto il Paese. Ora aspettiamo i fatti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.