PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Busa Gossolengo si aggiudica il quarto posto al Memorial Pini

Si chiude con la vittoria di Pavidea Fiorenzuola ed il quarto posto per il Busa FoodLab l’ottava edizione del Memorial Pini, andato in scena nell’inconsueta cornice del palazzetto di Roveleto di Cadeo (Piacenza).

Un torneo ad alta intensità con le squadre desiderose di fronteggiarsi sotto rete dopo le prime fasi di preparazione in palestra, un quadrangolare che ha permesso a coach Cornalba di valutare lo stato della squadra e di studiare più da vicino due delle prossime avversarie in campionato, Alsenese e Fiorenzuola.

Nonostante le due sconfitte rimediate, prima in semifinale e poi nella finale per il terzo posto, c’è un sorriso per la squadra di coach Cornalba con Sofia Cornelli, schiacciatrice classe 2001, premiata con il riconoscimento di miglior giocatrice under 20 del torneo.

SEMIFINALI

CONAD ALSENESE-BUSA FOODLAB GOSSOLENGO 2-1 (17-25; 27-25; 18-16)

Coach Cornalba deve rinunciare a Wendy Cobbah e Martina Antola e sceglie una formazione con Beltrando in cabina di regia, Mascherini a completare la diagonale. Le bande sono Scarabelli e Gatti con Maini e Zambelli al centro e Traversoni libero.

L’avvio è punto a punto con una Mascherini ispirata ed un bel muro di Zambelli. L’Alsenese tenta l’allungo (9-7) ma un pallonetto di Gatti riporta sotto il Busa-FoodLab (12-13). L’inerzia del set cambia al punto numero diciassette con l’Alsenese a chiamare timeout. La sosta forzata non basta: sono le ragazze guidate da capitan Scarabelli a scappare via e chiudere il primo parziale.

Cornelli per Scarabelli, Nedeljkovic per Zambelli: questi i due cambi che aprono il secondo set. Il Busa-FoodLab parte forte (1-6) ma l’Alsenese non demorde e riconquista punti e terreno alle giocatrici biancoverdi. Nell’ultimo frangente di parziale coach Cornalba si gioca anche la carta Giorgi ma sono le biancoblu a strappare il set ai vantaggi.

Il tiebreak vede l’ingresso in seconda linea di Poggi che rileva un’ottima Traversoni. Grande equilibrio fino al cambio campo con Scarabelli e Beltrando che rientrano in campo per il forcing finale. Come nel secondo set però i vantaggi premiano l’Alsenese che chiude, dopo l’ennesimo scambio, sullo score di 18-16 conquistando l’accesso alla finale.

PAVIDEA ARDAVOLLEY FIORENZUOLA-RUBIERESE VOLLEY 2-0 (25-12; 25-23)

FINALE 3/4 POSTO

BUSA FOODLAB GOSSOLENGO-RUBIERESE VOLLEY 1-2 (25-20; 16-25; 14-16)

Seconda partita di giornata, stessa formazione della sfida con Alseno. E stesso avvio con il Busa FoodLab che prova ad imprimere il proprio ritmo sulle avversarie. L’allungo è deciso (19-11) con le reggiane che tentano la rimonta senza però avere successo: il primo set è biancoverde.

Nonostante l’ottima partenza, il Busa FoodLab si perde nel secondo parziale dando la possibilità alle avversarie di reagire e trovare una seconda parte di set praticamente senza errori. Le ragazze di coach Cornalba accennano una rimonta (da 12-23 a 16-23) ma l’inerzia della partita è decisamente cambiata con il tiebreak a decidere la contesa.

Un tiebreak dove il Busa FoodLab conduce fino al cambio campo ma, nel quale, si assiste all’ennesimo “ribaltone” di giornata con la Rubierese che chiude al primo vantaggio sul 14-16, conquistando così la terza piazza.

FINALE – PAVIDEA ARDAVOLLEY FIORENZUOLA-CONAD ALSENESE 3-2

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.