PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Noi ce la giochiamo, #TuttinGioco”, al via la campagna abbonamenti dell’Assigeco Piacenza

Si è svolta oggi martedì 4 settembre presso la sede di Eataly a Piacenza la conferenza stampa di presentazione della nuova campagna abbonamenti 2018-19 dell’Assigeco Piacenza dal titolo “Noi ce la giochiamo, #TuttinGioco”.

Alla conferenza erano presenti Paolo Garetti assessore ai Servizi Infrastrutture e Lavori Pubblici del Comune di Piacenza, il coach dell’Assigeco Piacenza Gabriele Ceccarelli e i giocatori Matteo Formenti e Francesco Ihedioha.

Nel corso della conferenza stampa il General Manager Andrea Bausano e il Responsabile Marketing e Comunicazione Michele Mondoni hanno presentato le novità per avvicinare ulteriormente i tifosi biancorossoblu.

“Continuiamo il processo di crescita iniziato due anni fa – esordisce il gm Andrea Bausano – tenendo sempre ben presenti le nostre radici e fieri della tradizione cestistica dell’UCC e del Piacenza Basket Club. Quest’anno ci siamo voluti mettere tutti in gioco, come recita il claim della nostra campagna abbonamenti. Nella passata stagione abbiamo visto crescere il numero di spettatori con 1500 presenze di media al PalaBanca, il nostro obiettivo per quest’anno è arrivare alle 2000 presenze. Vogliamo essere ancora più presenti sul territorio coinvolgendo sempre più persone e realtà sportive e commerciali possibili. Vogliamo continuare ad unire non a dividere. Per quanto riguarda la campagna abbonamenti, abbiamo mantenuto sostanzialmente invariati i prezzi rispetto alla passata stagione”.

Michele Mondoni ha spiegato il piano di marketing che permea non solo la campagna abbonamenti ma anche l’intera stagione sportiva: “L’anno scorso abbiamo unito due territori con il basket, ottenendo un aumento significativo di presenze al Palabanca coinvolgendo le famiglie del nostro settore giovanile, nuove associazioni, nuove realtà piacentine e lanciando tante iniziative. Quest’anno facciamo un passo in avanti, partendo dalla scelta del nostro presidente che, dopo un finale di stagione difficile, ha scelto di mettersi in gioco e di proseguire l’avventura in Serie A2. Nei momenti di difficoltà, una famiglia si unisce ancora di più, fa fronte comune dinnanzi alle avversità e prova a giocarsela. Noi ce la giochiamo, e per farlo dovremo essere uniti: saremo quindi Tutti in Gioco, e con tutti intendiamo non solo la prima squadra ma tutta la famiglia Assigeco, dai dirigenti al settore giovanile, dai tifosi agli sponsor. Da questa idea nasce la campagna abbonamenti con la foto sul campo dei nostri protagonisti. Tutti in Gioco vale sia in campo ma anche fuori dal campo, perché la pallacanestro è un gioco dove non può mancare l’aspetto ludico e ricreativo. Vi anticipo che ci saranno tante sorprese”.
Paolo Garetti, assessore ai Servizi Infrastrutture e Lavori Pubblici del Comune di Piacenza: “Voglio ancora una volta sottolineare l’importanza di una società come l’Assigeco per la città di Piacenza. Una bella realtà non solo a livello di Serie A2 ma anche per quanto riguarda un settore giovanile sempre più consolidato e di spessore”.

Gabriele Ceccarelli, coach Assigeco Piacenza: “Non possiamo impostare una così bella campagna abbonamenti e non darle seguito con i risultati sul campo. Come ho già detto recentemente, faremo di tutto per questa maglia, combatteremo su ogni pallone”.

Il capitano biancorossoblu Matteo Formenti e Francesco Ihedioha hanno concluso all’unisono: “Vogliamo ringraziare questa città e questi tifosi per la loro accoglienza. Faremo di tutto per renderli orgogliosi di noi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.