PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ciclismo, Cadeo Carpaneto detta legge a Calvagese: vince Giuliani, quarto Tarolla foto

Inizia con una scoppiettante domenica il settembre in sella per l’Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco Baiocchi Cadeo Carpaneto, grande protagonista nel primo week del nuovo mese. Vittorie, podi, piazzamenti: è vario e di qualità il bottino del sodalizio piacentino-bresciano, in luce su più fronti per una domenica da record.

Iniziamo dalla località bresciana di Calvagese della Riviera, con le gare fortemente marchiate dalle maglie giallo-rosso-nere. Lo show, in primis, è andato in scena nella gara Juniores, dove l’Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco Baiocchi Cadeo Carpaneto ha letteralmente dettato legge.

Primo, secondo e quarto i numeri del dominio per la formazione del ds Bardelloni. Sul gradino più alto del podio è salito Andrea Luca Giuliani, bresciano di Soprazzocco al primo centro 2018 in categoria e al secondo podio stagionale, vestendo anche la casacca biancazzurra di campione provinciale bresciano. Alle sue spalle, il compagno di squadra parmense Alex Raimondi, mentre ai piedi del podio in quarta posizione si è piazzato l’altro bresciano Matteo Tarolla, dietro a Jacopo Menegotto (Industrial Forniture Moro).

Nel pomeriggio, la stessa località ha ospitato la corsa per Esordienti, ugualmente foriera di soddisfazioni: nei secondi anni, Luca Rezzaghi si fa un bel regalo di compleanno centrando il secondo posto alle spalle solamente di Riccardo Galante, mentre nei primi anni ennesimo piazzamento del fidentino Cristian Capuccilli (Cadeo Carpaneto), ottavo.

Per la formazione piacentina, la Lombardia ha portato in dote un altro risultato di rilievo, questa volta a tinte rosa: a Bottanuco (Bergamo), infatti, la cremonese Elisa Roccato ha allungato ulteriormente la serie di piazzamenti personali centrando la nona posizione nella corsa per Donne Esordienti.

Ancora Lombardia e ancora Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco, con la località cremonese di Persichello che sarà ricordata a lungo da Luca Zanni, Allievo bresciano di Bione alla sua prima vittoria in categoria. Per lui, sprint vincente davanti a Giuseppe Aquila (Ronco Maurigi Delio Gallina) e Simone Acuti (Mincio Chiese).

La lunga domenica di cronaca si chiude con la Toscana, sede della prestigiosa Coppa Diddi, vinta dal marchigiano Gianmarco Garofoli e dove le “frecce” dell’Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco Giosuè Epis e Francesco Calì (bresciano e modenese) si sono piazzati rispettivamente settimo e ottavo.

Risultati

Juniores Calvagese (97 partenti, 32 arrivati): 1° Andrea Luca Giuliani (Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco Baiocchi Cadeo Carpaneto) 102 chilometri in 2 ore 42 minuti, media 37,778 chilometri orari, 2° Alex Raimondi (Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco Baiocchi Cadeo Carpaneto), 3° Jacopo Menegotto (Industrial Forniture Moro), 4° Matteo Tarolla (Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco Baiocchi Cadeo Carpaneto), 5° Sergio Meris (Team Lvf) a 5 secondi, 6° Lorenzo Longa (Scuola ciclismo Cene) a 12 secondi, 7° Davide Persico (Scuola ciclismo Cene), 8° Francesco Carollo (Energy Team), 9° Fabio Chiodini (Scuola ciclismo Cene), 10° Roberto Pasta (Gs Massì Supermercati).

Allievi Persichello: 1° Luca Zanni (Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco) 73 chilometri in 1 ora 46 minuti 48 secondi, media 41,320 chilometri orari, 2° Giuseppe Aquila (Ronco Maurigi Delio Gallina), 3° Simone Acuti (Scuola Ciclismo Mincio Chiese), 4° Matteo Boarina (Cycling Team Ekoi Petrucci), 5° Francesco Guerini (Ronco Maurigi Delio Gallina), 6° Tommaso Marocchi (Scuola Ciclismo Mincio Chiese), 7° Leonardo Volpe (Cycling Team Ekoi Petrucci), 8° Francesco Vighi (Pedale Pavese 1920), 9° Riccardo Nardi (Velo Club Cassano Magnago 1992), 10° Luca Biasiolo (Cycling Team Ekoi Petrucci)

Allievi Coppa Diddi: 1° Gianmarco Garofoli (Recanati Cantarini Marinelli) 94 chilometri in 2 ore 27 minuti 30 secondi, media 38,237 chilometri orari, 2° Damiano Valerio (Sc Madonna di Campagna), 3° Davide De Pretto (Veloce Club Schio 1902) a 11 secondi, 4° Pietro Salvadori (Bessi Calenzano), 5° Federico Luciano (Sc Cene Valseriana), 6° Tommaso Corsini (Club Ciclistico Appenninico 1907), 7° Giosuè Epis (Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco) a 40 secondi, 8° Francesco Calì (Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco), 9° Gabriele Arzilli (Ciclistica San Miniato Santa Croce), 10° Christian Danilo Pase (Pasiano).

Esordienti Calvagese secondo anno: 1° Riccardo Galante (Grafiche Zorzi) 40 chilometri e 800 metri in 1 ora 3 minuti 42 secondi, media 38,430 chilometri orari, 2° Luca Rezzaghi (Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco), 3° Luca Furlan (Ronco Maurigi Delio Gallina), 4° Raffaele Giovinazzo (Ciclistica Bordighera), 5° Alessandro Noto (Us Montecorona), 6° Andrea Cocca (Feralpi Monteclarense), 7° Michael Moser (Ciclistica Dro), 8° Nicola Cocca (Feralpi Monteclarense), 9° Nicolò Arrighetti (Cicli Peracchi Sovere), 10° Filippo Regonini (Feralpi Monteclarense)

Esordienti Calvagese primo anno: 1° Matteo Fiorin (Cicli Fiorin) 35 chilometri 700 metri in 57 minuti, media 37,579 chilometri orari, 2° Daniele Bono (Ronco Maurigi Delio Gallina), 3° Myles Corey Porcelli (Feralpi Monteclarense), 4° Simone Codenotti (Ronco Maurigi Delio Gallina), 5° Samuele Privitera (Ciclistica Bordighera), 6° Alex Stella (Casano), 7° Luca Giaimi (Unione ciclistica Alassio), 8° Cristian Capuccilli (Cadeo Carpaneto), 9° Simone Gualdi (Gazzanighese G.B.C.), 10° Samuele Bonelli (Ardens Cycling Team)

Donne Esordienti Bottanuco (67 partenti, 42 arrivate): 1° Francesca Pellegrini (Valcar Pbm) 36 chilometri in 1 ora 1 minuto, media 35,409 chilometri orari, 2° Giulia Raimondi (VO2 Team Pink), 3° Stella Greco (Valcar Pbm), 4° Eleonora Ciabocco (Team Di Federico Pink), 5° Martina Sanfilippo (Rodman Pink Power by Nonese), 6° Irene Oneda (Polisportiva Madignanese), 7° Chiara Sacchi (Busto Garolfo), 8° Marta Pavesi (Valcar Pbm), 9° Elisa Roccato (Cadeo Carpaneto), 10° Elisa Incerti (VO2 Team Pink).

Foto Rodella

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.