PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Divieto di dimora dopo la rissa, sorpreso 4 volte nel quartiere Roma. In carcere 23enne

Divieto di dimora a Piacenza dopo una rissa in via Torricella, in tre mesi viene trovato a spasso per ben quattro volte dalla polizia e finisce alle Novate. Protagonista un 23enne senegalese, già arrestato nel maggio scorso dalle volanti con le accuse di rissa aggravata e resistenza a pubblico ufficiale.

Un episodio che aveva dato come esito un provvedimento di divieto di dimora nella nostra città, dove invece nei mesi estivi è stato ripetutamente individuato dagli agenti, sempre nella zona del Quartiere Roma. La penultima il 14 agosto, nel corso dei servizi straordinari disposti dalla Questura e volti a contrastare e prevenire problematiche in una delle zone più critiche della città.

Il giovane era stato sorpreso dagli operatori della polizia di stato e della polizia locale, mentre beveva alcolici in strada, contravvenendo quindi anche l’ordinanza emessa dal sindaco. Viste le continue violazioni è stato richiesto un aggravamento della misura; proposta che nei giorni successivi è poi sfociata in una ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Nel pomeriggio del 3 settembre una pattuglia si è nuovamente imbattuta nello straniero mentre transitava vicino ai giardini Margherita; il 23enne ha tentato di non dare nell’occhio, abbassando la visiera del berretto, ma gli agenti lo hanno comunque riconosciuto e bloccato, accompagnandolo poi alla casa circondariale.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.