PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A due anni dalla morte di Abd Elsalam, il presidio alla Gls foto

A due anni dalla morte di Abd Elsalam, l’operaio di origine egiziano investito e ucciso da un camion durante un picchetto,  i lavoratori aderenti al sindacato Usb hanno dato vita a uno sciopero e presidio davanti al magazzino Gls di Piacenza, al Montale.

Nelle foto alcuni momenti della manifestazione.

“Anche questo anno i suoi compagni di lavoro lo ricorderanno – recita la nota del sindacato autonomo- non solo in un momento di commemorazione, ma con un’azione di lotta, con uno sciopero di otto ore e un presidio davanti al magazzino della Gls di Piacenza dove ha perso la vita”.

“Non si è trattato di una scelta rituale o puramente formale, per quanto dovuta; i suoi amici e compagni si sono ritrovati, ne hanno discusso e alla fine hanno ritenuto che il modo più consono di onorare la memoria di Abd Elsalam fosse quello di continuare il cammino che egli aveva intrapreso e che ancora non è concluso: battersi contro l’ingiustizia del lavoro precario.”

Il sindacato organizza anche domenica 16 settembre alle ore 16, all’arco della Pace nel Parco Sempione di Milano, un torneo di calcio dedicato ad Abd Elsalam tra squadre di migranti, profughi e la logistica di Usb, a cui seguirà una cena conviviale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.