PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Edo Ronchi e la ricetta per non fare la fine della “rana bollita” foto

Economia circolare: la soluzione di Edo Ronchi per salvare il pianeta

Faremo la fine della rana che, messa nell’acqua fredda, non si accorge dell’aumento della temperatura fino a morirne bollita a sua insaputa.

Semplice e nel contempo rigoroso dal punto di vista scientifico e nella citazione delle fonti, Edo Ronchi, nell’ambito della festa diffusa “Ripartire insieme”che il Pd ha organizzato in città e in provincia, ha raccontato a Travo il suo punto di vista su come “uscire vivi” dai cambiamenti climatici causati dai gas serra e dal conseguente innalzamento delle temperature della terra.

Bombe d’acqua alternate a prolungate siccitá in estati torride non sono affatto fenomeni naturali, bensì indotti dalle attività umane. Al giornalista Mattia Motta che lo intervistava, Ronchi, già Ministro al’Ambiente di Governi del centro sinistra ed oggi Presidente della Fondazione per lo sviluppo sostenibile, ha indicato ad un pubblico attento e partecipe, la strada per coniugare lo sviluppo economico con la sopravvivenza del pianeta e dei suoi abitanti. La soluzione si chiama economia circolare.

Tutto ben spiegato nel suo libro “ La transizione verso la green economy”, spiegandola non come un vezzo teorico, ma come la necessaria conversione, non solo in termini ambientali, ma anche economici. Insomma, l’alternativa alla fine della rana.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.