PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Elezioni Provincia, il 31 ottobre l’elezione del presidente. In gennaio si rinnova il consiglio

Elezioni Provincia, il 31 ottobre si terrà l’elezione del nuovo presidente, mentre il consiglio sarà rinnovato nel gennaio 2019.

A darne l’annuncio il presidente uscente della Provincia di Piacenza, Francesco Rolleri, durante la penultima seduta prima dell’elezione del suo successore.

Durante le comunicazioni, su proposta del consigliere di minoranza Matteo Lunni, è stato osservato un minuto di silenzio per l’ex presidente Gian Luigi Boiardi, recentemente scomparso.

La seduta è proseguita con l’approvazione del bilancio consolidato dell’ente, una novità introdotta due anni fa e che prevede una lettura da “holding” degli enti pubblici, prendendo in considerazione anche tutte le partecipate della Provincia.

Il bilancio è stato approvato, con l’astensione espressa “per senso di responsabilità” dalla minoranza, come hanno detto i consiglieri Sergio Bursi e Paola Galvani. 

Entro la fine di ottobre si terrà l’ultima seduta di consiglio guidata da Rolleri, all’esame gli interventi in programma sulle strade della Provincia.

RIFORMA DELRIO IN PILLOLE – Ai tanti che sicuramente, leggendo queste righe, si staranno chiedendo “Ma le Province non dovevano essere abolite?” ricordiamo che la riforma Delrio non ha cancellato in toto questi enti, ma ne ha solo cambiato rappresentanza politica e ridotto in parte le competenze.

Viene abolita la Giunta in quanto esecutivo, e le deleghe di competenza vengono distribuite tra i consiglieri, eletti “a suffragio ristretto” tra e dagli amministratori di tutti i Comuni del territorio, con un calcolo ponderato in base al numero di residenti rappresentati.

Essendo Piacenza una provincia con meno di 300mila abitanti, eleggerà solo 10 consiglieri. Presidente e consiglio provinciale sono incarichi svolti a titolo gratuito.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.