PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Euroacque pareggia con Reggio Emilia e avvicina il terzo posto

Più informazioni su

L’Euroacque Piacenza non va oltre il pareggio in casa contro Reggio Emilia ma il tutto è sufficiente per accorciare il distacco che la separa dal terzo posto in classifica. Al De Benedetti gara1 sorride agli ospiti per 6-5, mentre in gara2 Piacenza domina assicurandosi la vittoria per 8-2.

GARA 1
 – Nella prima partita l’Euroacque sciupa tutto alla fine ed è costretta a digerire la settima sconfitta stagionale col minimo scarto. I biancorossi reggono le sorti della contesa per i primi 6 innings da quali escono con un rassicurante 5-3.

Al 3° Reggio tentava di scappare ma al suo 3-0 rispondevano i singoli di Cetti, Hatma e Calderon per l’immediato pareggio (3-3). Negli attacchi successivi l’Euroacque faceva di nuovo la voce grossa, con i punti al 4° (valida di Pinoia ed errore) ed al 6° (doppio di Molina e singolo di Minoia) con i quali si costruiva un piccolo patrimonio (5-3) che purtroppo sarà dilapidato di lì a poco.

Nel momento in cui al 7° Macak tira il fiato, dopo il precoce rilievo su Scorsoglio, Reggio scopre risorse per pareggiare e, all’8°, per vincere sul closer Peluso. Un epilogo inatteso ma da accettare dal momento che l’attacco biancorosso, capace di 8 valide nei primi sei attacchi, negli ultimi tre, proprio quelli in cui si sarebbe dovuto tener botta, non va oltre due miseri singoli. Sull’altra sponda si festeggia visto che la vittoria significa salvezza.

GARA 2 – Al pomeriggio Reggio allenta la presa, probabilmente appagata dal fatto di vedere allontanarsi gli spettri della retrocessione, mentre Piacenza dal canto suo fa ciò che avrebbe dovuto fare in mattinata. Ne esce un match a senso unico che la squadra di Nieves mette in cassaforte già dopo quattro inning, forse due.

Al 2° infatti arrivano 5 punti che imprimono la prima svolta alla partita: sei valide, di cui quattro consecutive, relegano all’angolo Reggio che dopo due soli inning è costretto a subire altri due punti battuti a casa da Capra. Sul 7-0 gli ospiti sembrano arrendersi e tranne qualche piccolo sussulto la sfida non regalerà più emozioni, nemmeno quando al 9° Reggio riempie le basi senza nemmeno un out. Piacenza può infatti gestire l’emergenza in tutta sicurezza, ottenendo senza stress la vittoria che merita.

Le due sconfitte della Crocetta Parma permettono alla squadra di Nieves di compiere un piccollo passo verso il terzo posto per sperare nel quale non si potrà prescindere da due vittorie a Milano nell’ultimo turno di campionato domenica prossima.

GARA1


REGGIO EMILIA    0-0-3-0-0-0-2-1-0       6                                                                                                                           PIACENZA                0-0-3-1-0-1-0-0-0       5

Formazione: Henriquez ss, Cetti ec, Capra 1b, Hatma ric, Calderon es, Perez 2b, Molina ed (Naccarella), Pinoia dh, Minoia 3b. Lanciatori: Scorsoglio (rl2.1 bv2 bb1 k3 pgl2), Macak (rl4 bv3 bb7 k4 pgl2), Peluso (rl2.2 bv1 bb2 k6 pgl1).

GARA2

REGGIO EMILIA    0-0-0-0-0-1-0-0-1      2                                                                                                                             PIACENZA                0-5-0-2-0-0-1-0-R     8

Formazione: Henriquez ss, Cetti ec, Capra 1b, Hatma dh (Naccarella ), Calderon es ( Bosi ed), Perez 2b (Agosti), Pinoia ed/es, Gambini ric (Carsana), Minoia 3b (Borlini). Lanciatori: Sanna L. (rl 5.2 bv1 bb4 k6 pgl1), Lambri (rl2.1 bv1 bb0 k2 pgl0), Rossi M. (rl1 bv3 bb0 k1 pgl1).

ALTRI RISULTATI – Crocetta-Oltretorrente 0-2 (7-10; 6-11), Junior- Poviglio 1-1 (11-13 al 10°; 5-3), Vercelli-Milano 1-1 (8-12; 87), Settimo-Avigliana rinv.

CLASSIFICA: Oltretorrente Parma 794 (34-27-7), Settimo Torinese 750 (32-24-8), Crocetta Parma 559 (34-19-15), Piacenza e Junior Parma 515 (33-17-16), Milano 471 (34-16-18), Reggio Emilia 455 (33-15-18), Piemonte Vercelli 353 (34-12-22), Avigliana Bees 323 (31-10-21), Poviglio 265 (34-9-25).

GIOVANILI: vittoria a Milano per 14-6 dell’U14 nel primo turno dei play-off mentre l’U12, in Coppa Regione, pareggia il doppio incontro con Parma 2001 (13-5; 13-17).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.