PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fenomeni paranormali, i ricercatori di Epas al castello di Vigoleno

I ricercatori di Epas (European Paranormal Activity Society) tornano a Piacenza per sondare i misteri che avvolgono il nostro territorio. Dopo l’indagine svolta nel castello di Rivalta (di cui ha parlato anche la trasmissione di Rai 1, Uno Mattina) i tecnici dell’associazione si preparano a passare al setaccio il castello di Vigoleno.

Alla ricerca, che si svolgerà la notte tra il 28 e il 29 settembre prossimi, prenderanno parte anche i membri della sezione piacentina: “Andremo alla ricerca di anomalie e di presenze paranormali, certo, ma sarà soprattutto l’occasione per promuovere il nostro territorio” si legge in una nota.

I ricercatori, infatti, riprendono le indagini con le proprie telecamere per poi confezionare veri e propri documentari caricati sui canali Facebook e Youtube, costantemente monitorati da decine di migliaia di follower. Video in cui vengono mostrate e raccontate le peculiarità e le ricchezze delle strutture indagate, con accenni storici e riferimenti al patrimonio artistico.

Le indagini, poi, – evidenzia l’associazione – vengono condotte con rigore scientifico. Nessuna spettacolarizzazione, niente teatrini confezionati ad arte: solo strumentazioni tecniche in grado di percepire ciò che l’essere umano non può sentire o vedere. Dati, numeri, misurazioni, spettrometrie, senza scomodare presunti fantasmi o demoni: “Noi andiamo a ricercare elementi anomali rilevabili all’interno di un ambiente, aspetti difficilmente spiegabili secondo le consuete leggi della fisica. Certamente la nostra speranza è sempre quella di imbatterci in fenomeni paranormali, ma resta il fatto che davanti a un cigolio la prima cosa cui pensiamo è una vecchia porta mossa dal vento”.

Al termine dell’indagine a Vigoleno, Epas divulgherà i risultati del sopralluogo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.