PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’Euroacque insegue due vittorie per sperare nel terzo posto

Più informazioni su

Un’Euroacque Piacenza tranquilla, matematicamente salva, vede in un possibile terzo posto finale le necessarie motivazioni per affrontare con puntiglio la trasferta di Milano che chiude la regular season 2019.

Al diamante Kennedy (domenica gara1 alle 11 – gara2 alle 15,30, arbitrate da Crescenzi e Pane) ci sono anche da “vendicare” le due sconfitte che i biancorossi incassarono dal Milano 1946 all’andata giocata al De Benedetti. Una delle giornate più infauste dell’intera stagione che solo una buona prestazione in questo turno potrebbe contribuire a far dimenticare.

Il Milano non sta attraversando il suo momento migliore dopo che per un certo periodo aveva stazionato in classifica davanti al Piacenza. Attualmente segue di poco i piacentini, i quali, ottenendo le due vittorie utili in ottica terzo posto, potrebbero contemporaneamente tenere i lombardi a debita distanza.

L’Euroacque continua ad avere nel mirino la Crocetta Parma, terza nel girone, che affronterà Vercelli bisognoso di punti per salvarsi. In caso di doppio successo parmense all’Euroacque non resterebbe più nulla da fare, indipendentemente dall’esito della trasferta milanese. Se invece la Crocetta perdesse punti per strada si continuerebbe a sperare a patto di riuscire a muovere la classifica.

Il campionato termina con questa giornata, anche se al Piacenza potrebbe restare da giocare il recupero di gara2 ad Avigliana, sempre che i piemontesi non perdano prima il treno per restare in B. Il recupero si giocherebbe il 30 settembre, perché prima Avigliana dovrà disputare altri due recuperi contro Settimo.

Un finale di stagione con ancora molte incognite che, a seconda dei verdetti che scaturiranno da questo turno, potrebbero risolversi oppure restare irrisolte aprendo uno scenario post-season al cardiopalma, più che altro in bassa classifica.

Tornando in casa Euroacque, va detto che già così il quarto posto è da ritenersi più che positivo: se poi terzo fosse ci si potrebbe beare per un risultato assolutamente insperato, molto interessante in prospettiva futura perché vedrebbe i biancorossi terminare immediatamente a ridosso di coloro che hanno meritato la promozione in A2.

ALTRE PARTITE: Oltretorrente-Avigliana, Poviglio-Reggio Emilia, Junior Settimo e Crocetta-Vercelli.

CLASSIFICA: Oltretorrente 794 (34-27-7), Settimo T. 750 (32-24-8), Crocetta 559 (34-19-15), Piacenza e Junior 515 (33-17-16), Milano 471 (34-16-18), Reggio Emilia 455 (33-15-18), Vercelli 353 (34-12-22), Avigliana 323 (31-10-21), Poviglio 265 (34-9-25).

GIOVANILI –  Week-end pieno al diamante Montesissa. Si comincia sabato pomeriggio alle 16 con la semifinale Emilia-Ovest della Coppa Regione U12 tra Euroacque e Collecchio Blu, gara ad eliminazione diretta. Domenica mattina alle 10 poi gli U15 proseguono i play-off, dopo il positivo esordio a Milano, ospitando i Buffaloes di Bovisio Masciago (MI).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.