PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Mi può prestare i soldi per il carro attrezzi?” Ma era una truffa, denunciata 30enne

A seguito di una truffa perpetrata nei confronti di un gestore di una attività commerciale in San Giorgio Piacentino, che in buona fede aveva prestato denaro ad una persona che si era spacciata per la figlia di un conoscente, la Polizia Locale Valnure Valchero Altavalnure ha denunciato una donna trentenne residente nella provincia di Milano.

La complessa attività d’indagine, promossa dalla Polizia Locale coordinata dalla Procura della Repubblica di Piacenza, ha portato all’individuazione della presunta responsabile denunciata all’Autorità Giudiziaria.

Questo l’antefatto: una ragazza si è presentata una sera nell’esercizio commerciale, chiedendo aiuto perché rimasta in panne con il proprio autoveicolo e dichiarando di essere la figlia di un conoscente.

La donna ha chiesto denaro per pagare il carro attrezzi. Una volta ricevuto il denaro, la ragazza si è resa poi irreperibile. Da qui l’attività promossa dalla Polizia Locale che ha portato ad individuare la donna che aveva truffato il commerciante.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.