PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Oltre cento candidature al casting per rappresentare l’Emilia

Più informazioni su

Sono oltre 100 le candidature di ragazze e signore arrivate, in una decina di giorni, per partecipare al casting “In viaggio con Emilia tra valli, parchi, castelli con gusto” organizzato da Catrina Producciones, Castelli del Ducato e Parchi del Ducato, nell’ambito del progetto Ptpl 2018 con capofila il Comune di Monchio delle Corti ed il contributo di Destinazione Turistica Emilia che partecipa all’iniziativa.

Dopo una preselezione effettuata dal regista Simone Marcelli, in base alle fotografie e al materiale inviato dalle candidate, sono una cinquantina le ragazze e le signore ammesse al casting in programma mercoledì 5 settembre dalle ore 15 alle ore 18 in Rocca Sanvitale a Fontanellato (Parma).

Tra i requisiti preferenziali: la residenza nelle città o nelle province di Parma, Piacenza, Reggio Emilia; essere persone anagraficamente ricomprese in due diverse fasce d’età: tra i 18 e i 23 anni e tra i 37 e i 45 anni; ammesse persone anche alla prima esperienza di fronte alla macchina da presa. Se attraverso il casting si troveranno i volti giusti, le “novelle Emilie” rappresenteranno su campagne social, mini video e booking fotografico, proprio l’Emilia occidentale in chiave turistico-culturale.

Accanto a loro, sono già state selezionate l’Emilia bambina e l’Emilia nonna, ovvero la classica rezdora anziana over 80/85. 
Alle candidate è stata richiesta anche una breve motivazione di cosa significa l’Emilia per ognuna di loro: molte le suggestioni giunte di cui racconteremo dopo il casting.

“Un casting è sempre un’ operazione complicata, sia in fase di preselezione che in fase di provinatura – sottolinea Simone Marcelli – La scommessa per un regista è quella di andare oltre la pura apparenza e cercare di intuire il meglio di ogni persona di scovarne la “bellezza” nascosta. Sono arrivate molte validissime candidature per il volto di Emilia e la scelta in pre-selezione non è stata facile. Ho cercato di riconoscere nelle parole e negli sguardi delle candidate l’empatia, l’amore, l’orgoglio che la terra d’Emilia suscita. Spero di esserci riuscito. Oggi, 5 settembre, ci sarà il casting vero e proprio e prossimamente ne sapremo l’esito”.

Parallelamente è stato proposto, invece, sui social network da Castelli del Ducato un sondaggio on line sul “valore Emilia”, concluso da poco, da cui emerge la malìa di un amarcord, la dolcezza e la connotazione delle stagioni con i tigli in primavera che fanno il paio con le scampagnate in bicicletta, una destinazione “dolce” da visitare dove trovi: simpatia, accoglienza, memoria e tradizioni autentiche, buona tavola e gli emiliani, gente forte, nel cuore e nella mente.

“Da sempre – afferma il Presidente del Castelli del Ducato Orazio Zanardi Landi – per Castelli del Ducato e per il territorio che rappresentiamo, i progetti nascono da idee ed intuizioni che tengono conto dell’ascolto delle persone e dell’esperienza: la forza dei nostri castelli è l’alleanza con i paesaggi e l’enogastronomia”.

Le persone che verranno pre-selezionate si presentano per il provino mercoledì 5 settembre in Rocca Sanvitale a Fontanellato (Parma) sede del Circuito Castelli del Ducato

“In viaggio con Emilia tra valli, parchi, castelli con gusto” è un nuovo progetto su cui Castelli del Ducato e Parchi del Ducato stanno lavorando insieme con il contributo di Destinazione Turistica Emilia. “La sfida è raccontare in maniera evocativa ed emozionale l’Emilia punteggiata da rocche, manieri e bellissime vallate e riserve naturalistiche e darle le caratteristiche di un incontro importante con turisti e visitatori” spiegano gli organizzatori.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.