PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“A che ora è a casa?” Finti poliziotti in azione nella Bassa. Truffe sventate

Finti poliziotti in azione tra Castelvetro ed Alseno (Piacenza), ma i cittadini non ci cascano. Sono andati a vuoto i tentativi di una presunta banda di truffatori entrata in azione nella Bassa nella mattina di mercoledì 13 settembre.

La segnalazione è arrivata da un’abitante di Castelvetro, che intorno alle 10,30 ha ricevuto la visita di due uomini, che si sono qualificati come agenti della polizia postale, chiedendole in che orari l’avrebbero trovata a casa, così da poter effettuare una fantomatica consegna. La donna, insospettita da quelle domande, non ha aperto loro la porta dell’abitazione, facendoli desistere.

Nel dubbio ha anche contattato l’ufficio postale, dove le hanno rassicurato di non aver mandato nessun operatore e poi la Polizia Locale dell’Unione Bassa Val d’Arda e fiume Po, a cui ha segnalato l’accaduto, facendo scattare l’allerta, veicolata anche nei vari gruppi di vicinato. I sospetti si sono allontanati a bordo di una Skoda di colore grigio, con targaEZ591xv. che dai successivi accertamenti compiuti dalle forze dell’ordine è risultata essere contraffatta.

Nel contempo un altro tentativo di truffa, sempre operato da falsi poliziotti, è stato segnalato poco dopo anche alla stazione dell’Arma di Monticelli e in ultimo ai carabinieri di Alseno; anche in questo caso la 72enne avvicinata dai finti agenti ha avuto la prontezza di capire che si trattava di un raggiro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.