PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Piacenza cala il tris contro il Pisa e vola a punteggio pieno (3-0) foto

Più informazioni su

PIACENZA – PISA (3-0)
Romero 32′ (R) Corradi al 72′ Pesenti 84′

Terza vittoria consecutiva per il Piacenza, che ora si trova a punteggio pieno nel girone (9). Primo ko per i toscani, che restano a quota 4.

Un Piacenza cinico e determinato che ha inflitto forse una punizione troppo severa al Pisa, che nonostante l’uomo meno ha sfiorato nella ripresa in un paio di occasioni il pareggio.

LA SINTESI

I biancorossi sono passanti in vantaggio nel primo tempo con il rigore siglato da Romero, causato da un fallo di Buschiazzo su Di Molfetta. L’espulsione del centrale toscano ha lasciato gli avversari in dieci uomini.

Nella ripresa il Pisa ha provato a pareggiare ma forse nel suo momento migliore è arrivato il raddoppio su punizione di Corradi. Un tiro potente che ha bucato la barriera nerazzurra.

Il terzo gol di Pesenti ha di fatto chiuso la partita. Piace in palla e in grande condizione fisica, si conferma una delle prime forze del campionato.

 

IL VIDEO DAGLI SPALTI

IL COMMENTO

Vince ancora il Piacenza contro un Pisa ispirato e ben messo in campo. La chiave della gara è il 32 esimo minuto del primo tempo: lancio centrale per Di Molfetta che viene abbattuto sulla linea che delimita l’area.

Per il direttore di gara il fallo è da rigore: vivaci proteste dei toscani e rosso a Buschiazzo, reo del fallo da ultimo uomo.  Romero (5 reti) trasforma dagli undici metri. L’episodio inevitabilmente condiziona la gara anche se nella ripresa nonostante l’inferiorità numerica il Pisa prova a restare in partita.

Ci prova il grande ex Davide Moscardelli, il migliore degli ospiti, con una rovesciata che sfiora il palo. Fedato subentra ad un esausto Di Molfetta mentre D’Angelo, tecnico dei pisani, manda in campo Masucci e Birindelli (figlio d’arte). Il Pisa mai domo sfiora il pari con Masi di testa, bravo Fumagalli a respingere, e subito dopo con Masucci che manda ancor di testa alto da ottima posizione.

Al 70 esimo minuti le pericolose folate di Sestu producono una punizione dal limite per il Piacenza che Corradi di sinistro indirizza con potenza sotto la traversa: 2 – 0 e terza vittoria ipotecata.

Al 84 esimo Pesenti, appena entrato, insacca di tacco un traversone dalla sinistra per il definitivo 3 – 0.

Risultato troppo severo per gli ospiti ma che rende l’idea delle grosse potenzialità tecniche del Piacenza (9 reti in tre gare) in questa stagione.

Sandro Mosca

il gol di Corradi

Piacenza – Pisa 3-0 (1-0)

Piacenza: Fumagalli, Mulas, Bertoncini, Pergreffi, Barlocco (88′ Cauz); Della Latta, Marotta (62′ Corradi), Nicco; Sestu (88′ Spinozzi), Romero (75′ Pesenti), Di Molfetta (62′ Fedato).
A disposizione: Verderio, Calore, Sylla, Silva, Troiani. All.: Franzini

Pisa: Gori, Meroni, Buschiazzo, Masi; Lisi (67′ Birindelli), Di Quinzio (46′ Zammarini), Marin (67′ Masucci), Gucher (58′ Izzillo), Liotti; Moscardelli, Marconi (83′ Cernigoi)..
A disposizione: D’Egidio, Cardelli, Brignani, Cuppone, Maffei. All.: D’Angelo

Arbitro: Sig. Paterna di Teramo (assistenti Sigg. Lattanzi di Milano, Zaninetti di Voghera)
Marcatori: 33′ rig. Romero, 73′ Corradi, 85′ Pesenti
Ammoniti: Della Latta, Meroni, Moscardelli
Espulsi: Buschiazzo
Spettatori: 2663

LA CRONACA

Finale al Garilli, Piacenza che vince contro il Pisa con tre gol segnati.

Concessi 4 minuti di recupero.

Tris del Piacenza con Pesenti all’84’ .Su cross dalla sinistra di Corradi il centravanti biancorosso anticipa Meroni e batte Gori con un tocco sotto misura

Corradi appena entrato firma al 72′ il raddoppio biancorosso. Un calcio di punizione che buca la barriera incerta del Pisa si insacca.

Ancora vicino al pari il Pisa con Liotti al 70′ che mette alto di testa da posizione favorevole.

Al 69′ Masi impegna Fumagalli con un colpo di testa sugli sviluppi di corner.

Nonostante l’inferiorità numerica i toscani ci provano a cercare il pari.

Sforbiciata di Moscardelli al 52′ che sfila fuori di poco

Al 50′ Sestu prova prova la girata, ma viene chiuso in calcio d’angolo

Squadre di nuovo in campo.

Romero rigore

Primi 45′ piuttosto equilibrati, decide il rigore di Romero su un errore della difesa toscana. Il Pisa è in inferiorità numerica, un vantaggio innegabile per i biancorossi nella ripresa.

Finisce il primo tempo dopo tre minuti di recupero.

Al 44′ Moscardelli di testa sul piazzato di Di Quinzio ma non riesce a dare potenza.

Reazione del Pisa con Marconi al 39′ che calcia di prima intenzione sull’appoggio di Marin. Alto di poco,

Segna Romero al 32′ dal dischetto. Piacenza in vantaggio 1-0.

30′ Rigore per i biancorossi ed espulsione per il difensore Buschiazzo che ha fatto fallo su Di Molfetta mentre si stava involando in porta.

Garilli Pisa

Su azione dalla bandierina al 27′ ci prova di testa Della Latta, ma la palla è sopra la porta.

Ci prova Liotti al 25′ per il Pisa su punizione dalla tre quarti, ma il pallone termina altissimo.

Al 20′ Moscardelli cerca il gol da centrocampo senza fortuna.

Dopo il quarto d’ora tre corner consecutivi dei biancorossi che provano ad aumentare la pressione.

All’11’ malinteso fra Masi e Gori. Per poco non ne approfitta Romero.

Pisa più aggressivo in queste prime battute di gioco.

Al 4′ minuto la prima occasione è dell’ex Moscardelli che si libera in area ma non riesce a centrare la porta.

Iniziato il match al Garilli di Piacenza.

E’ già un big match quello di oggi pomeriggio (fischio d’inizio alle 14,30) al Garilli per il Piacenza che ospita il Pisa.

LE FORMAZIONI

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.