PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Incredibile Piacenza, rimonta da 3-0 a 3-4! Tripletta di Romero COMMENTO foto

Più informazioni su

Il Piacenza sul campo di Vercelli si aggiudica contro il Gozzano un match incredibile: sotto di tre reti dopo un primo tempo choc, i biancorossi risorgono nella ripresa trascinati dagli uomini partiti dalla panchina, Sylla, e, sopratutto, Romero, autore di una tripletta da ricordare.

LA PARTITA – Franzini cambia rispetto alla gara d’esordio, torna Silva in difesa mentre in avanti ci sono Pesenti e Fedato. Parte bene il Piacenza, che nel primo quarto d’ora si fa vedere con un paio di conclusioni di Fedato ed una di Corradi, parata a terra da Casadei. Al 20’ è però Fumagalli a salvare i suoi con un miracolo su colpo di testa di Rolando, risponde il Piacenza con Nicco che va al tiro dopo una bella azione in area trovando attento il numero uno di casa.

La gara si sblocca a sorpresa al 25’: contropiede del Gozzano, il pallone arriva sui piedi di Messias che si inventa un pallonetto dalla distanza, Fumagalli è fuori dai pali e può solo guardare il pallone scivolare alle sue spalle. Passano quattro minuti e arriva il raddoppio: ancora Messias protagonista con l’assist in area per Rolando che si inserisce e brucia Fumagalli.

Franzini perde Porcari per un problema fisico (dentro Marotta), la musica non cambia e il Gozzano trova nel finale anche la terza rete: Silva respinge con il braccio una conclusione in area di Emiliano, per l’arbitro è rigore che Rolando trasforma per la doppietta personale.

LA SINTESI DI ELEVENSPORTS

Franzini cambia nella ripresa e inserisce Della Latta e Romero; quest’ultimo ripaga subito la fiducia accorciando le distanze dopo 4 minuti con una zampata su calcio d’angolo. Il Piacenza attacca e colleziona tiri dalla bandierina: proprio su un corner al 73’ trova la deviazione vincente Sylla, entrato da pochi secondi.

Aumenta il forcing biancorosso e viene premiato al minuto 80’: Bini commette fallo di mano in area, sul dischetto va Romero e non sbaglia per il 3-3. La squadra di Franzini ci crede, il Gozzano è costretto a difendersi con il coltello fra i denti e il suo fortino crolla in zona Cesarini: è ancora Romero, questa volta di testa, a griffare su cross di Di Molfetta la tripletta personale completando una rimonta incredibile.

Finisce con la festa biancorossa: il Piace è a punteggio pieno dopo due partite, domenica al Garilli arriva il Pisa.

GENEROSITA’ E AGONISMO NON SEMPRE BASTERANNO – Il COMMENTO di Luigi CariniDalle stalle alle stelle. Difficilmente i tifosi biancorossi dimenticheranno questi 90’ durante i quali si è visto di tutto in uno scorrere di emozioni indescrivibili. Basterebbe ricordare che sul 3-3 a pochi minuti dalla fine è il Gozzano ad avere la grande occasione per vincere e la sciupa malamente.

Qualche istante più tardi, in ottemperanza ad una vecchia legge calcistica, è il Piacenza ad avere la chance e Romero la sfrutta realizzando una tripletta storica che, unita alla rete col Pontedera lo fa capocannoniere della serie C.

Proprio lui che, in scala gerarchica dovrebbe essere il quarto attaccante a disposizione di Franzini, si sta rivelando fondamentale in questo avvio di stagione, come interessante è stato anche affiancargli quel Sylla che, seppure ancora acerbo, fa della fisicità e dell’opportunismo armi importanti. Due torri così possono dare fastidio a qualunque difesa della serie C.

Alla fine il pronostico è stato rispettato ed il Piacenza si porta a casa tre punti importanti, ma, se tutto ciò è esaltante dal lato emotivo ci avverte anche che la squadra biancorossa deve trarre utili insegnamenti per crescere e migliorare sia nell’aspetto caratteriale che tecnico.


Avevamo già in precedenza sollevato perplessità sull’efficienza difensiva della formazione biancorossa, che troppo spesso si lascia sorprendere per dabbenaggine e per chiusure ritardate. Col modesto Gozzano si sono presi tre gol in un solo tempo, rischiando anche di subirne altri.

Rispetto alla gara col Pontedera Franzini ha operato diversi cambi, alcuni forzati ed altri per conoscere meglio la potenzialità della sua squadra. Gli esperimenti non hanno dato i risultati sperati, specie a centrocampo dove ci si è accorti dell’importanza di un giocatore come Marotta, poco appariscente ma prezioso tessitore.

Anche Di Molfetta e Della Latta attualmente sono insostituibili, come è soprattutto insostituibile Romero che, probabilmente, non dispone di squisitezze tecniche ma è estremamente efficace.


Non è piaciuto, poi, il cosiddetto approccio alla partita, troppo morbido e quasi accademico; in molte conclusioni a rete mancava la necessaria cattiveria e gli errori sono stati troppi.


Allora esaltiamoci giustamente per la bellissima reazione agonistica che testimonia come la squadra sia consapevole del suo ruolo di protagonista e come sia compatta e senta il richiamo della polvere come i cavalli di razza.

Non sempre, però, la generosità e l’agonismo basteranno; non sono stati gli schemi tattici alla base del successo ma, soprattutto, il grande cuore biancorosso. 
Questa volta è bastato. In futuro potrebbe non essere così.


GOZZANO – PIACENZA 3-4

(25′ Messias, 29′, 47(rig) Rolando, Romero 49′, 80′ (rig),90′, Sylla ’73)

Gozzano: Casadei, Abel, Emiliano, Petris, Messias (65′ Rolfini), Palazzolo, Graziano, Rolando (83′ Mane’), Bini, Evan’s (76′ Tordini), Secondo.
A disposizione: Brugnoni, Romeo, Silvestroni, Acunzo, Bruzzaniti, Tumminelli, Gemelli, Rizzo, Grossi. All.: Soda

Piacenza: Fumagalli, Troiano, Silva (46′ Della Latta), Pergreffi, Barlocco; Nicco, Porcari (33′ Marotta), Corradi (74′ Sylla); Sestu, Pesenti(46′ Romero), Fedato (62′ Di Molfetta).
A disposizione: Verderio, Calore, Cauz, Bertoncini, Mulas, Spinozzi. All.: Franzini

Arbitro: Sig. Tremolada di Monza (assistenti Sigg. De Ambrosiis e Bertelli di Busto Arsizio)

Ammoniti: Corradi, Silva, Pergreffi, Secondo, Evan’s, Casadei

RIAPRE LA CAMPAGNA ABBONAMENTI – Il Piacenza Calcio comunica che in via del tutto eccezionale la campagna abbonamenti per la stagione sportiva 2018/2019 verrà riaperta nelle giornate di Giovedì 27 settembre 2018, Venerdì 28 settembre 2018 e Domenica 30 settembre 2018.

Sarà possibile sottoscrivere l’abbonamento presso la segreteria dello Stadio Garilli in via Egidio Gorra, 25 nei seguenti orari:

– Giovedì 27/09/2018: dalle ore 09:00 alle ore 12:30 e dalle ore 14:00 alle ore 18:30
– Venerdì 28/09/2018: dalle ore 09:00 alle ore 12:30 e dalle ore 14:00 alle ore 18:30

In alternativa si potrà acquistare l’abbonamento presso la biglietteria dello Stadio Garilli domenica 30 settembre dalle ore 12:00 alle ore 15:00.

I prezzi:
DISTINTI: 120 € prezzo unico – 50 € studenti
TRIBUNA LATERALE LIBERA: 170 € intero – 150 € ridotto
TRIBUNA LATERALE NUMERATA: 220 € intero – 190 € ridotto
TRIBUNA CENTRALE: 350 € intero – 330 € ridotto

UNDER 14 (14 anni non ancora compiuti): 10 € per tutti i settori

LE RIDUZIONI VALGONO PER:
·      Donne
·      Over 65 (65 anni già compiuti)
·      Under 18 (18 anni non ancora compiuti)
·      Invalidi (percentuale d’invalidità compresa tra il 51% e il 99%)

LA CRONACA DELLA PARTITA

Triplice fischio: incredibile rimonta del Piacenza che realizza 4 reti nel secondo tempo e ribalta la partita

90′ – Quarta rete del Piacenza– Romero di testa completa l’incredibile rimonta

88′ – Giallo per Barlocco

85′ – Grande giocata di Messias che crea il panico nell’area biancorossa, alla fine conclude debolmente e Fumagalli para

83′ – Sestu conclude, palla deviata in angolo. Nel Gozzano esce Rolando per Manè

80′ – Romero non sbaglia:3-3

79′ – Rigore per il Piacenza per un fallo di mano di Bini in area

73′ – Rete Piacenza: Sylla, entrato da pochi secondi al posto di Corradi, insacca su calcio d’angolo:3-2

70′ – Proteste per un contatto in area su Romero, l’arbitro lascia proseguire

68′ – Casadei ritarda il rinvio e viene ammonito

68′ – Occasionissima per il Piacenza: sugli sviluppi di un corner Della Latta manca la girata da due passi

67′ – Giallo per Evans

66′- Cambio Gozzano: entra Rolfini per Secondo

62′ – Terzo cambio per il Piacenza: dentro Della Latta per Fedato

61′ – Conclusione sballata di Troiani dopo una respinta della difesa di casa

56′ – Bel traversone di Troiani in area, Romero anticipato

49′ – Rete Piacenza: Romero insacca in spaccata su calcio d’angolo

Via alla ripresa: doppio cambio per Franzini, dentro Della Latta e Romero fuori Silva e Pesenti

FINE PRIMO TEMPO: Gozzano – Piacenza 3-0

Rolando non sbaglia: 3-0

47 – Rigore per il Gozzano, Silva (ammonito) si oppone con un braccio ad una conclusione di Emiliano in area

44′ – Giallo per Corradi dopo un fallo su Messias

36′ – Pesenti anticipato da Bini a pochi passi dalla porta dopo una bella sponda di testa

33′ – Primo cambio per il Piacenza: entra Marotta per Porcari (problema fisico per lui)

29′ – Raddoppio del Gozzano: Rolando servito in area supera Fumagalli. Uno – due incredibile dei padroni di casa

25′ – Gozzano in vantaggio: contropiede concluso da Messias che fa partire un pallonetto che sorprende Fumagalli fuori dai pali

24′ – Grande giocata di Nicco in area, conclusione deviata sul primo palo deviata da Casadei in corner

20′ – Rolando di testa da pochi passi, miracolo di Fumagalli

17′ – Ci riprova Fedato ancora da fuori area, conclusione a lato

16′ – Ci prova Pesenti da fuori area, palla alta

10′ – Buon inizio del Piacenza

8′ – Ancora Piacenza pericoloso con Corradi, che va al tiro da dentro l’area dopo una conclusione deviata di un compagno: para a terra Casadei

7′ – Prima occasione per il Piacenza: bella conclusione a giro di Fedato da fuori area, risponde in corner Casadei

5′ – Brutto colpo per Fedato che rimane a terra

1- Calcio d’inizio a Vercelli

Formazioni

Gozzano: Casadei, Abel, Emiliano, Petris, Messias, Palazzolo, Graziano, Rolando, Bini, Evans, Secondo. A disposizione: Brugnoni, Manè, Romeo, Acunzio, Bruzzaniti, Tumminelli, Gemelli, Tordini, Rizzo, Grossi, Rolfini. All.: Soda.

Piacenza: Fumagalli, Pergreffi, Silva, Sestu, Nicco, Pesenti, Corradi, Porcari, Fedato, Troiani, Barlocco. A disposizione: Verderio, Calore, Sylla, Cauz, Bertoncini, Mulas, Della Latta, Di Molfetta, Marotta, Spinozzi, Romero. All.: Franzini.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.