PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Pro rimonta due reti nel finale: 3-3 con la Pistoiese COMMENTO – VIDEO

Più informazioni su

Il Pro Piacenza acciuffa all’ultimo istante la Pistoiese e porta a casa un punto assolutamente prezioso. Al Garilli succede di tutto: è un’autorete incredibile al 90’ a regalare ai rossoneri il pareggio dopo che i toscani, costretti a giocare in dieci per oltre 70 minuti per l’espulsione di Dossena, si erano portati avanti di due reti.

Primo tempo equilibrato, poi il Pro ha sofferto nella ripresa, nonostante la superiorità numerica, sotto i colpi di un incontenibile Latte Lath che dopo aver siglato il vantaggio ha propiziato le altre due reti dei suoi. Alla squadra di Giannichedda il merito di non aver mollato.

LA PARTITA – Il tecnico rossonero si affida alla classe e all’esperienza di Lesdesma, disponibile dopo la squalifica; turnover per Indiani rispetto al derby perso contro la Lucchese.

L’inizio è subito scoppiettante e la Pistoiese si porta in vantaggio al 9’ con Latte Lath, che conclude in porta su azione d’angolo e supera Zaccagno con la complicità di una deviazione. La partita cambia poco dopo: Dossena rimedia due ammonizioni in cinque minuti, sulla seconda punizione va Ledesma che centra la traversa prima del tap in vincente di testa di Scardina. 1-1 al 18’.

La prima frazione si riaccende nel finale, con un’occasione per parte: prima è Volpicelli ad impegnare Meli, poi è la traversa a respingere la punizione di Rovini.

Nella ripresa è tutta un’altra musica per i toscani, che trascinati da Latte Lath vanno a segno due volte in poco più di cinque minuti: al 53’ l’ivoriano pesca Vitiello che di destro supera Zaccagno, al 59’ trova in verticale Rovini che batte in uscita il numero uno rossonero.

Il Pro accusa il colpo e la partita sembra finire qui: tutto si riapre nel finale, quando Meli stende Scardina e l’arbitro assegna il rigore. Dal dischetto Nolè non sbaglia:2-3 all’80’. Parte il forcing rossonero: Meli si oppone a Sanseverino, poi è Scardina a spedire a lato da buona posizione.

Il pari arriva al 90’ con una clamorosa autorete di Terigi, che appena entrato spedisce nella propria porta su cross di Kalombo. Il Pro accarezza addirittura l’idea della vittoria ma i toscani resistono.

Primo punto per la Pistoiese in campionato, il Pro sale a quota quattro: domenica per i rossoneri trasferta ad Olbia.

LA SINTESI da Sportube.tv

UN PUNTO PREZIOSO – Il COMMENTO di Luigi Carini – Attorno al Pro Piacenza, società e squadra, c’è molta curiosità. I primi segnali sono contraddittori e solo il tempo darà una risposta esaustiva. Anche la squadra fatica ad avere un’identità: a momenti anche spumeggianti alterna pause ed incertezze che denunciano una certa fragilità. Sono anche sintomi tipici di inizio campionato, quindi per giudizi più attendibili è doveroso attendere future partite.


La Pistoiese è avversaria di levatura ben diversa rispetto all’Alessandria ed il Pro subisce la sua superiorità tecnica pur usufruendo per 70’ della superiorità numerica. I toscani hanno valori individuali e ritmo ben diversi.

I rossoneri tengono il campo solo nella fase centrale del primo tempo, quando ottengono il pareggio e riescono creare qualche pericolo alla difesa toscana, non sempre impeccabile nelle chiusure, e quindi nel generoso e disperato assalto finale.


Le lacune più vistose nella formazione di Giannichedda sono emerse nel pacchetto difensivo, dove un solo giocatore (Latte Lath) ha creato notevole scompiglio bevendosi talvolta l’intero reparto. 
Al suo esordio Ledesma ha cercato di mettere ordine ad un centrocampo frenetico ma poco tempestivo, ma la sua condizione è ancora lontana dall’essere ottimale.

Al suo attivo la bellissima punizione da cui è scaturita la rete del momentaneo pareggio.
Di positivo, invece, la reazione della squadra negli ultimi 20’. Contrariamente a quanto succedeva in passato questa volta il Pro è uscito alla grande nel finale; ha raggiunto un insperato pareggio, un po’ fortunoso per un rigore ed una clamorosa autorete, ma nel complesso meritato sfiorando addirittura la vittoria negli ultimi minuti contro una Pistoiese che aveva già dato tutto e che ha avuto il torto di considerare chiusa la partita sul 3-1.


In definitiva un punto prezioso che premia la volontà dei ragazzi di Giannichedda, bravi e generosi.

PRO PIACENZA – PISTOIESE 3-3

(9′ Latte Lath, 18′ Scardina, 52′ Vitiello, 60′ Rovini, 80′ Nolè (rig), 90′ autorete Terigi)

Pro Piacenza: Zaccagno, Pasqualoni, Mangraviti, Scardina, Sicurella, Zanchi (Nava 57°), Ledesma (Quaini 57°), Remedi (Sanseverino 73°), Volpicelli (Nolé 57°), Kalombo, Belotti (Kadi 73°). (Bertozzi, Maldini, Giuliano, Nava, Milani, Esposito, Buongiorno, Marchesi). Allenatore Sig. Giannichedda

Pistoiese: Meli, Cagnano, Dossena, Vitiello, Latte Lath (Fanucchi 78°), Muscat, Regoli, Luperini (Terigi 87°), Rovini (Forte 63°), Llamas, Picchi (Tartaglione 46°). (Crisanto, El Kaouakibi, Rafati, Cellini, Sallustio, Dosio, Cerretelli, Pagnini). Allenatore Sig. Indiani

Arbitro: Sig. Giordano di Novara (Sigg.ri Valletta di Napoli e Bahri di Sassari)
AMMONITI: Quaini e Nolé (PPc) – Vitiello (Pt)
ESPULSI: Dossena (Pt)

LA CRONACA

FINALE AL GARILLI: Pro Piacenza – Pistoiese 3-3

Sei minuti di recupero

90′ – Pareggio del Pro Piacenza: incredibile autorete di Terigi, appena entrato

89′ – Cambio Pistoiese: esce Luperini per Terigi

85′ – Ancora Pro pericoloso, Scardina servito da Nolè spedisce a lato

82′ – Occasione Pro per il pareggio: Meli si oppone alla conclusione di Sanseverino

80′ – Nolè trasforma dal dischetto per il 3-2

79′ – Rigore Pro Piacenza: l’arbitro assegna il penalty per fallo di Meli su Scardina

78′ – Esce Latte Lath, migliore in campo: al suo posto Fanucchi

76′ – Tentativo del Pro con Scardina, colpo di testa a lato

73′ – Doppio cambio per il Pro Piacenza: Kadi sostituisce Belotti, Sanseverino di Remedi

70′ – Ancora Latte Lath incontenibile, conclusione deviata in angolo. Poco prima giallo per Quaini per un fallo sullo stesso giocatore ivoriano

63′ – Esce l’autore della terza rete Rovini, sostituito da Forte

60′ – Terzo gol della Pistoiese: Latte Lath imprendibile serve Rovini che sigla il tris per i suoi

58′ – Tre cambi per il Pro Piacenza: escono Volpicelli, Zanchi e Ledesma sostiuiti da Nolè, Nava e Quaini

52′ – Pistoiese in vantaggio: Latte Lath serve Vitiello che di destro batte Zaccagno

Via alla ripresa al Garilli, nella Pistoiese entra Tartaglione per Picchi

FINE PRIMO TEMPO: Al Garilli Pro Piacenza – Pistoiese 1-1

45′ – Occasione Pistoiese, la punizione di Rovini centra la traversa

43′ – Giallo per Magraviti (Pro)

42′ – Conclusione di Volpicelli, Meli respinge

41′ – Gol annullato a Scardina per fuorigioco

32′ – Ci prova Kalombo sulla fascia, il suo cross per Scardina è respinto

23′ – Ancora un cartellino giallo per la Pistoiese: questa volta è Vitiello a finire sul taccuino del direttore di gara

18 ‘ – Pareggio Pro Piacenza. I rossoneri approfittano subito della superiorità numerica: traversa di Ledesma su punizione, Scardina insacca di testa

17′ – Pistoiese in dieci: secondo giallo nel giro di cinque minuti per Dossena che viene espulso

15′ – Il Pro prova a farsi vedere dalle parti di Mieli, senza però creare pericoli

12′ – Primo giallo della gara per Dossena (Pistoiese)

9′ – Pistoiese subito in vantaggio al Garilli: bella conclusione di Latte Lath su corner di Rovini che batte Zaccagno

1′ – Fischio d’inizio al Garilli

Dopo la bella vittoria di Alessandria, prima casalinga per il Pro Piacenza (ore 18.30) che ospita la Pistoiese reduce da due sconfitte. Prima della gara è arrivato alla squadra il messaggio da parte del presidente Maurizio Pannella: “Facciamo sentire a Piacenza la nostra presenza, il nostro ardore, la nostra passione”

Formazioni

Pro Piacenza: Zaccagno, Pasqualoni, Mangraviti, Scardina, Sicurella, Zanchi, Ledesma, Remedi, Volpicelli, Kalombo, Belotti. A disposizione: Bertozzi, Maldini, Giuliano, Quaini, Sanseverino, Nava, Nolé, Milani, Kadi, Esposito, Buongiorno, Marchesi. All. Giannichedda

Pistoiese: Meli, Cagnano, Dossena, Vitiello, Latte, Muscat, Regoli, Luperini, Rovini, Llamas, Picchi. A disposizione: Crisanto, El Kaouakibi, Terigi, Tartaglione, Rafati, Cellini, Fanucchi, Sallustio, Dosio, Cerretelli, Pagnini, Forte. All. Indiani

 

Foto propiacenza.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.