PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Scuola, il “carolibri” si fa sempre più alto. Ne vale veramente la pena?

Riparte l’anno scolastico e le scuole di Piacenza e provincia hanno diramato le varie liste dei libri di testo da comprare per questa nuova annata.

L’anno scolastico 2018/2019 è ormai alle porte e, con l’arrivo della scuola e la fine delle vacanze estive, emerge il “problema” dell’acquisto dei libri di testo, partendo dalle prime classi fino ad arrivare ai maturandi di quest’anno.

Facendo un rapido calcolo, la famiglia di uno studente di Piacenza che si appresta a frequentare una classe prima di una scuola secondaria presso Il Liceo M. Gioia per esempio, è costretta a sborsare una cifra che può andare dai 242 € per un indirizzo di tipo linguistico fino ai 306 € per gli indirizzi scientifico e classico.

Non solo. Anche chi frequenterà l’anno presso un istituto come il Liceo Respighi o il Liceo Colombini può trovarsi davanti ad un esborso sui 290€ di media, qualunque sia l’indirizzo scelto.

Ecco perché è necessario ricorrere ad alcune soluzioni per cercare di evitare conti così salati.

Una di queste è sicuramente la possibilità di acquistare i vari libri online la quale permette di arrivare ad abbassare il prezzo totale anche di 40-50 €.

Una seconda possibilità, molto diffusa nel nostro territorio, è l’acquisto dei libri usati che peserebbe sul bilancio delle varie famiglie quasi la metà e si rivelerebbe anche la più semplice, ovviamente però, a discapito della qualità.

L’anno scolastico 2018/2019 inizierà per tutte le scuole di Piacenza e provincia il 17 settembre.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.