PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tutti i segreti per vivere in salute, tre mattine di attività a cielo aperto per le scuole

Tre mattine di laboratori gratuiti a cielo aperto, per scoprire insieme a professionisti e volontari tutti i segreti del “vivere in salute”.

Come da consolidata tradizione, ottobre si apre a Piacenza con un imperdibile appuntamento per tutte le scuole di città e provincia. L’Azienda Usl propone Futuro in Salute, l’iniziativa per promuovere sani stili di vita.

Dal 3 al 5 ottobre, sul Pubblico Passeggio, vengono proposte attività gratuite e interattive per elementari, medie e superiori. Si lavora e si gioca all’aperto, in tensostrutture e gazebo appositamente predisposti sul Facsal. Ogni classe aderente potrà svolgere diversi laboratori, per vivere un’esperienza irripetibile e istruttiva.

“Mercoledì 3 e giovedì 4 ottobre – spiega Mario Azzali, direttore della Comunicazione – saranno le mattine dedicate alle scuole elementari e al terzo anno della materna. Gli insegnanti possono scegliere tra oltre 30 diverse attività, strutturate in percorsi.

Oltre 100 tra professionisti della salute e volontari si mettono a disposizione degli studenti per rendere unico questo appuntamento di approfondimento divertente”.

Si inizia alle 9 e si termina alle 12: i docenti possono consultare sul sito http://www.ausl.pc.it/futuroinsalute/ il ventaglio delle proposte. “Ci sono ancora alcuni posti disponibili ma chiediamo agli insegnanti di affrettarsi, perché le iscrizioni terminano venerdì”.

I piccoli studenti potranno imparare, giocando, quali sono i principi della sana alimentazione. Ma potranno anche scoprire diverse opportunità di movimento che non fanno annoiare. Come funziona una sala operatoria? Quando interviene il 118? I professionisti della salute, come biologi, farmacisti e ostetriche, raccontano i loro segreti.

I partecipanti potranno anche fare un speciale viaggio nel corpo umano, tra cervello, cuore e colonna vertebrale o divertirsi a capire come ci si lavano mani e denti. Infine, sempre per elementari e materne, sono previsti divertenti laboratori per imparare che la salute non è solo tenere lontane la malattie. Benessere fa rima anche con ridere, passeggiare con il proprio cane, cantare, leggere e donare.

Venerdì 5 ottobre la mattina è invece dedicata a medie e superiori con altri 30 laboratori pensati per i più grandi. “In questo caso l’obiettivo è quello di potenziare le competenze dei ragazzi e sviluppare fattori protettivi importanti per la loro crescita”.

Si parla di affettività e sessualità, di donazione e alimentazione, ma anche di bullismo, dipendenze e defibrillatore. “Anche per medie e superiori sono ancora disponibili alcuni posti. Gli insegnanti possono chiamare il numero 0523.302227 dalle 8.30 alle 12.30 fino a venerdì e prenotare”. L’anno scorso sono stati 1800 gli studenti di città e provincia che hanno partecipato a Futuro in Salute.

Sabato 6 ottobre, dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 18, la manifestazione Futuro in Salute prosegue con visite, test, colloqui e controlli sanitari gratuiti per i cittadini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.