PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Controllo del territorio per non lasciare spazio alla criminalità”

“Controllo del territorio per non lasciare spazio alla criminalità”; questa una delle priorità evidenziate dal colonnello Michele Piras, nuovo comandante provinciale dell’Arma dei carabinieri di Piacenza, ufficialmente in carica da lunedì 10 settembre.

Piras comandante carabinieri

Prende il posto del colonnello Corrado Scattaretico, trasferitosi a Roma per ricoprire il ruolo di capo ufficio del vicecomandante generale dell’Arma.

Un “primo giorno di scuola” iniziato a pieno ritmo, con la partecipazione alla cerimonia per commemorare i caduti del 9 settembre del 1943 e le presentazioni di rito, compresa quella alla stampa. Il colonnello Piras, 48 anni, coniugato e con due figli, negli ultimi cinque anni ha diretto il reparto operativo di Catania, “una realtà molto impegnativa sia dal punto di vista della criminalità organizzata che comune”.

“Sono arrivato da qualche giorno e qui ho trovato una città splendida, molto accogliente e con servizi ben organizzati – racconta il neo comandante, che in precedenza non aveva mai visitato Piacenza -; mi auguro di svolgere al meglio il mio lavoro e ho un bagaglio personale che spero me lo consentirà”.

Il colonnello, originario di Roma, ha frequentato l’Accademia Militare di Modena e la Scuola Ufficiali Carabinieri della capitale. È laureato in giurisprudenza e Scienze della Sicurezza e prima dell’incarico a Catania ha prestato servizio a Palermo, Alcamo (Trapani), Spoleto, Tivoli, Milano, Monza.

Il modello di riferimento che intende attuare nel Piacentino è già chiaro, a partire dall’importanza della collaborazione tra forze dell’ordine e cittadini, che consente di accorciare i tempo di risoluzione delle problematiche.

“Il controllo del territorio per me è fondamentale, cercheremo di non lasciare spazio ai criminali, ricordando alla popolazione che i carabinieri ci sono sempre, anche quando non sono sulla strada”.

Ottime le prime impressioni ricevute dal comando di viale Beverora: “Ho trovato una squadra efficiente e ringrazio il comandante Scattaretico e i suoi predecessori che hanno contribuito a renderla tale, spero di contribuire a renderla ancora migliore”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.